Tronchetto gelato

Tronchetto gelato con cioccolato e nocciole senza gelatiera facilissimo da preparare per un risultato SUPER! Siete pronti per stupire a vostri ospiti? Amici buongustai bentornati nella mia cucina, oggi vi porto in tavola un gelato buonissimo da preparare senza la gelatiera. Una vera chicca per i golosi e perfetta da portare in tavola, i vostri ospiti e familiari non crederanno mai che l’avete realizzata davvero voi (almeno i miei stentavano a credere che l’avessi fatta davvero io e non l’avessi comprata). Bastano pochi ingredienti per un super gelato più buono di quelli confezionati. Vi trovate davanti un caso di “guarda come ti rifaccio la ricetta”, vista la bontà di questo tronchetto gelato ho deciso di prepararlo nuovamente e di cambiare la foto sostituendola con una con uno stile che si adatti di più al mio stile attuale, se volete vedere il prima andate a fine ricetta!

Ingredienti:

  • 300 ml di panna vegetale da montare
  • 2 albumi
  • 50 g di zucchero a velo
  • 1 bustina di vanillina
  • nocciole tritate q.b.
  • 80 g di cioccolato fondente

Tronchetto gelato

PREPARAZIONE:

Montate la panna vegetale fredda in modo che rimanga leggermente morbida, conservate in frigorifero. Montate gli albumi a neve, quando inizieranno ad essere montati aggiungete lo zucchero e velo setacciato insieme alla vanillina e finite di montare finchè non saranno a neve fermissima. Unite gli albumi alla panna con un cucchiaio di legno facendo dei movimenti dal basso verso l’alto attenzione a non smontare il tutto.

Foderate uno stampo per plumcake con la pellicola per alimenti in modo da farlo aderire completamente ai bordi, Dividete il composto di panna ed albumi in 3 parti uguali e stendete il primo strato alla base e livellate, conservate in freezer per 5 minuti

Sciogliete il cioccolato a bagnomaria, quando sarà sciolto aiutatevi con un cucchiaino e formato uno strato sottile di cioccolato. Aggiungete una parte delle nocciole tritate, ricoprite il tutto con la seconda parte di composto alla panna e rimettete in freezer per 10 minuti. Ripetete l’operazione per formare un nuovo strato di cioccolato e nocciole, lasciatene da parte una parte per lo strato finale decorativo) e terminate il vostro tronchetto gelato con l’ultimo strato di composto alla panna. Livellate per bene e chiudete lo stampo con la pellicola trasparente, quindi conservate in freezer per 1 ora.

Prendete un piatto da portata ed adagiatelo sopra lo stampo, rigirate lo stampo e delicatamente togliete il vostro tronchetto gelato aiutandovi con la pellicola trasparente, eliminate anch’essa. Ritagliate un pezzo di carta forno delle dimensioni della base dello stampo, spennellate sulla carta forno uno strato sottile di cioccolato fondente sciolto a bagno maria e delle nocciole tritate quindi mettete in freezer per 5 minuti per farlo solidificare. Delicatamente staccate il cioccolato dalla carta forno e posizionatelo sopra il vostro tronchetto gelato, conservate in freezer fino al momento di servire tagliato a fette.

100_2563Ed ecco il “prima” prontamente sostituito, che dite si nota la differenza?

 

 

Non dimenticate di venirmi a trovare anche su FACEBOOK nella fan page ufficiale del blog, cercate CUCINA CHE TI PASSA (oppure cliccate QUI) per non perdere nessuna ricetta e link divertente!

5 Risposte a “Tronchetto gelato”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.