Pesche cotte con cioccolato e amaretti, ricetta dolce

 

Le pesche cotte con cioccolato e amaretti un dessert al cucchiaio velocissimo da preparare, da gustare freddo, ideale per concludere in dolcezza una cena con amici.

Le pesche cotte con cioccolato e amaretti si preparano in anticipo perché devono restare in frigorifero per almeno un paio d’ore.

Questo dolce sarà molto apprezzato anche dai vostri figli.

pesche cotte 1

Ingredienti per 4 persone:

7/8 pesche gialle della qualità che preferite

4 cucchiai colmi di zucchero

6 cucchiai di cacao in polvere (io ho usato quello amaro)

100 grammi di amaretti secchi

rum (facoltativo)

Prendete le pesche togliete la pelle, dividetele a metà, togliete il nocciolo e tagliatele a pezzi grossi e mettetele in una ciotola.

Prendete gli amaretti e schiacciateli con le mani (non dovete avere dei pezzi molto piccoli).

In una padella antiaderente mettete lo zucchero e quando inizia a sciogliersi aggiungete le pesche e girate bene, se volte potete sfumarle con il rum (per dare più gusto alla preparazione) oppure aggiungete poca acqua, abbassate la fiamma e fate cuocere per una decina di minuti.

Dopo 10 minuti controllate la cottura, dovranno risultare ancora i pezzi morbidi ma interi, spegnete il gas ed aggiungete subito il cacao in polvere e gli amaretti, girate bene in modo che il calore delle pesche ancora calda faccia amalgamare bene il cacao.

Fate raffreddare a temperatura ambiente, trasferite il composto in una ciotola e mettete in frigo per un paio d’ore in modo che risultino belle fredde.

Servire le pesche cotte con cioccolato e amaretti dentro delle coppette, se volte potete aggiungere granella di amaretti e un ciuffo di panna.

Se dovessero avanzare nessun problema coprite la ciotola con pellicola e conservate in frigo per 2/3 giorni.

 

Precedente Le ricette della settimana dal 4 al 9 agosto 2014, ricette varie Successivo Pesto, ricette stuzzicanti

2 commenti su “Pesche cotte con cioccolato e amaretti, ricetta dolce

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.