Crea sito

PASTA PER LA PIZZA

La pasta per la pizza fatta in casa è una ricetta base, con questa pasta potete fare la pizza classica, la pizza fritta, ciambelle di pizza e molte altre ricette! Ho provato molte ricette ma questa è quella che in famiglia preferiamo di più e accomuna i gusti di tutti… ne troppo alta, ne troppo sottile, soffice al centro ma croccante nel cornicione! Insomma, vi consiglio di assaggiarla e di liberare la fantasia tra pizze e rustici 😉

pasta per la pizza
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di riposo6 Ore
  • Porzioni2/3
  • CucinaItaliana

INGREDIENTI

  • 200 gfarina 0
  • 220 gfarina 00
  • 250 mlacqua
  • 4 glievito di birra fresco
  • 12 gsale
  • q.b.farina (per stendere e lavorare l’ impasto)

STRUMENTI

  • 2 Ciotole
  • 1 Cucchiaio di legno

PREPARAZIONE DELLA PASTA PER LA PIZZA

Preparare questa pasta per la pizza sarà semplice sia che decidiate di farla a mano sia con l’ utilizzo di una impastatrice. In ogni caso i passaggi che vi elencherò qui di seguito saranno gli stessi.
  1. – In una ciotola capiente mettete l’ acqua fresca e sciogliete al suo interno il lievito di birra fresco.

  2. – Nell’ altra ciotola preparate la farina setacciata e unite il sale.

  3. – Versate metà farina nella ciotola dove avete preparato acqua e lievito e con un cucchiaio di legno iniziate a mescolare gli ingredienti. Noterete che in pochi minuti il vostro impasto prenderà forma e non sarà più liquido.

  4. – Ora, unite la farina rimasta e continuate ad impastare fino a quando l’ impasto si staccherà dalle pareti della ciotola e formate una palla. Ci vorranno pochi minuti.

  5. A questo punto, su un piano di lavoro, lavorate per qualche istante il vostro impasto aggiungendo della farina se risulta essere ancora un po’ appiccicoso. Battete energicamente 5/6 volte il vostro impasto sul piano di lavoro e chiudetelo 2/3 volte a portafoglio. Questo servirà a creare la rete glutinica e a far incorporare aria all’ impasto.

  6. – Coprite il vostro impasto con della pellicola trasparente e lasciatelo riposare per 10 minuti, poi dividetelo in porzioni se dovete fare pizze singole o lasciatelo intero se dovete preparare la pizza unica in teglia o preparare altre ricette.

  7. L’ impasto dovrà riposare 6 ore in un recipiente da cucina ben coperto con pellicola o coperchio.

  8. calzoni fritti

CONSERVAZIONE

Quest’ impasto una volta che sarà lievitato può essere congelato e scongelato a temperatura ambiente all’ occorrenza.

Per la cottura in caso di pizza al forno dovrà essere a temperatura massima in forno statico per 5 minuti se avete il piano per la pizza altrimenti servirà qualche minuto in più.

Per la pizza fritta invece serviranno pochi minuti vi consiglio di controllare la doratura desiderata.

CONSIGLI

Questa ricetta contiene uno o più link di affiliazione.

IMPASTATRICE

Se adorate la pizza date un occhiata a questo G3 Ferrari Pizza Express Delizia G10006 Forno pizza, 1200W, Rosso lo adorerete!

TEGAMI PIZZA

Spero vi sia piaciuta questa ricetta!  Se vi va seguitemi anche sulla mia Pagina Facebook Cinquantasfumatureinpadella così sarete sempre aggiornati sulle mie nuove ricette <3

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.