Crea sito

Conserva di pomodorini datterino

La conserva di pomodorini datterino è ideale per la preparazione di bruschette o antipasti in generale, come condimento per la pasta o per la preparazione di sughi, secondi piatti o per condire pizze o focacce.
I pomodorini datterino vengono leggermente aromatizzati e ricoperti di acqua salata, ma non si può parlare di una vera e propria salamoia, trattandosi di una bassa concentrazione di sale. La dizione più corretta è di conservazione “al naturale”.
Scoprite come fare la conserva dei pomodorini datterino, con la ricetta facilissima, che trovate, come al solito, subito dopo la foto 😉

  • DifficoltàBassa
  • CostoBasso
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1 kgPomodori datterino
  • 2 spicchiAglio
  • Basilico
  • Pepe in grani
  • Sale grosso
  • Sale fino

Preparazione

  1. Portate a bollore mezzo litro di acqua con un cucchiaino di sale fino. Spegnete e tenete da parte. Lavate i pomodorini e asciugateli per bene. Con un foglio di carta da cucina inumidito pulite bene le foglie di basilico e spezzettatele grossolanamente.

  2. Pulite l’aglio e tagliatelo a fettine. Dividete i pomodorini in barattoli di vetro preventivamente sterilizzati. Aggiungete un po’ di basilico, di pepe in grani e di sale grosso. Coprite con l’acqua bollente e richiudete i vasetti ermeticamente.

  3. Sistemate i vasetti in una larga pentola avvolti da un canovaccio pulito per non farli rompere, copriteli di acqua fredda e portate la pentola sul fuoco. Fate sobbollire per venti minuti dal momento del raggiungimento del bollore.

  4. Lasciate raffreddare completamente i vasetti nell’acqua di cottura, quindi rimuoveteli, asciugateli e conservateli in luogo fresco e buio. Dal momento dell’apertura dei vasetti, la vostra conserva di pomodorini datterino va riposta in frigorifero e consumata entro qualche giorno.

    Chez Bibia

Note

Scopri tutte le conserve e marmellate di questo blog QUI.

Nella preparazione delle conserve, seguite sempre le Linee Guida sulla corretta della preparazione delle conserve alimentari del Ministero della Salute che trovate QUI.

Seguimi anche su facebook: clicca QUI e aggiungi il tuo “Mi piace” per non perdere più nemmeno una ricetta 😉

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da chezbibia

Chez Bibia è il blog di cucina di Fabiola, mamma, moglie e casalinga, grande appassionata di cucina che adora raccontare le ricette provate o improvvisate, testate dalle sue bimbe e da suo marito (tutti vivi e in ottima salute!!!)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.