Crea sito

Vatrushki – dolci russi alla ricotta

Le Vatrushki – singolare Vatrushka, sono delle focaccine alla ricotta tipiche della Russia.
Se vi capiterà di visitare dei paesi sovietici, state pur certi che ne troverete in tutti gli angoli.
Tra i tanti dolci russi, le Vatrushki sono le più antiche, si dice infatti che si preparassero già nelle antiche tribù slave.
Realizzarle non è assolutamente difficile, anche se l’impasto necessita di qualche ora di lievitazione ma fidatevi che ne vale veramente la pena (e poi con il lievito istantaneo si può ridurre il tempo).
Ecco di seguito la ricetta passo passo!

Vatrushki dolci russi
  • Preparazione: 30 minuti + lievitazione 1 Ora
  • Cottura: 25 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 12 focaccine
  • Costo: Molto economico

Ingredienti

Per l'impasto

  • 7 g Lievito di birra secco (o istantaneo)
  • 50 ml Latte tiepido
  • 120 ml Latte
  • 60 ml Acqua
  • 3 cucchiai Olio
  • 3 Uova
  • 100 g Zucchero
  • 1 pizzico Sale
  • 500+200 g Farina
  • 1 Tuorlo (per spennellare)

Per il ripieno

  • 500 g Ricotta
  • 50 g Zucchero
  • 1 g uovo
  • 1 cucchiaio Estratto di vaniglia (o vanillina)

Preparazione

  1. Prima di tutto mettete insieme il lievito con 30 g di zucchero, versateci poco alla volta il latte tiepido e mescolate fino a che non sarà sciolto.
    Tenete da parte.

  2. Intanto in un recipiente versate il latte, l’acqua, 3 cucchiai d’olio e le uova, lo zucchero ed un pizzico di sale.

  3. Sbattete con delle fruste fino a che il tutto non sarà ben amalgamato.

  4. Cominciate ad aggiungere 500 g di farina setacciata, poco alla volta (io l’ho messa in 3 sessioni) e mescolate in modo da incorporarla bene.
    Aggiungete anche il lievito preparato precedentemente.

  5. Una volta esaurita la farina, spostate il composto su un piano infarinato con i restanti 200 g.

  6. Lavorate l’impasto prendendo poco alla volta la farina dal piano.
    Alla fine risulterà morbido ma non più appiccicoso.

  7. Ponetelo in una ciotola oleata coprite con un panno umido e fate riposare in un luogo tiepido per 20 minuti.
    Passato il tempo di riposo, date un’altra impastata veloce e mettete di nuovo a lievitare per mezz’ora.

  8. Nel frattempo preparate il ripieno, unendo insieme la ricotta, lo zucchero, la vaniglia e l’uovo.
    Mescolate fino ad ottenere un composto liscio.

  9. Riprendete l’impasto e dividetelo in 12 parti uguali (dovrete fare due infornate da 6).
    Formate delle palline, richiudendo i bordi su se stessi e ponetele su una teglia ricoperta da carta forno abbastanza distanziate tra loro.

  10. Con il fondo di un bicchiere infarinato, pressate le palline in modo da creare delle cavità al centro.

  11. Versate il ripieno di ricotta al centro, poi spennellate i bordi con il tuorlo d’uovo.
    Lasciate riposare altri 10 minuti.

  12. Infornate a 180° per 25/30 minuti, diventeranno belle dorate.

  13. Buonissime da gustare ancora tiepide! 😉

Note

Se volete, potete arricchire il ripieno aggiungendo uvetta o gocce di cioccolato o canditi.

Se cercate altre ricette internazionali visitate la sezione Dolci dal Mondo

Alla prossima ricetta! 😉

P.S. Se vi piacciono i miei contenuti e volete rimanere aggiornati con tantissime nuove delizie e altrettante curiosità, seguitemi su FacebookTwitter , Google+ e Pinterest!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.