Torta meringata aromatizzata al Marsala – ricetta classica

La torta di oggi è un grande classico: Torta meringata aromatizzata al Marsala.
Chi non ha mai assaggiato questo dolce?
Una meravigliosa nuvola bianca, ripiena di panna montata e e dolci meringhe.. Veramente irresistibile!
Ho deciso di realizzarla con un goccio di Marsala, innanzitutto per evitare che la panna si congeli in freezer (in alternativa dovrete preparare della meringa italiana, poi vi spiego come fare), e poi perché fin da piccola, la meringata che andavamo a comprare nella pasticceria di fiducia aveva un sottile strato di zabaione, delizioso!
Leggete di seguito per scoprire gli ingredienti ed il procedimento passo passo.

P.s. Ovviamente nulla vieta di comprare la base di meringa già pronta e restringere di molto i tempi di preparazione! 😉

torta meringata aromatizzata al marsala
  • Preparazione: 30 Minuti
  • Cottura: 60 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 8 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

Per la meringa fatta in casa

  • 200 g Albumi
  • 200 g Zucchero semolato
  • 200 g Zucchero a velo

Per il ripieno

  • 1 l Panna vegetale
  • 100 g Zucchero a velo
  • 75 ml Marsala

Preparazione

Realizzate la meringa

  1. Per prima cosa miscelate insieme lo zucchero a velo con quello semolato.

    Cominciate a montare gli albumi a neve assieme a metà (200 g) degli zuccheri, fino a che non avranno raggiunto una consistenza bella solida e lucida in superficie.

  2. Unite ora i restanti zuccheri, incorporandoli lentamente con una spatola, con movimenti dal basso verso l’alto.

    Una volta che saranno perfettamente amalgamati, avrete un composto liscio, lucido e abbastanza compatto.

  3. Disegnate su un foglio di carta forno due cerchi perfettamente identici, usateli come guida per creare dei dischi di meringa alti circa 1,5 cm (magari aiutatevi con una sac à poche).
    In alternativa, versate la meringa direttamente su due teglie a cerniera sempre rivestite da carta forno.
    Utilizzate l’impasto avanzato per realizzare delle piccole meringhe.

    Con queste dosi dovrete ottenere due dischi di circa 20 cm più diverse meringhine.

     

  4. Infornate a 115° per 50/60 minuti.
    Tenetele d’occhio, saranno pronte quando si formeranno le primissime crepe.

    Spegnete il forno e lasciate asciugare con lo sportello semi aperto fino a che non si saranno raffreddate.

Preparate il ripieno

  1. Cominciate a montare la panna con delle fruste.
    Quando comincia ad addensarsi, aggiungete lo zucchero a velo e continuate a sbattere fino a che non sarà bella solida.

  2. Unite il marsala a filo mentre continuate a montare con le fruste, fermatevi quando sarà perfettamente amalgamato.

  3. Componete la vostra torta meringata aromatizzata al marsala mettendo un disco alla base, seguito da poco meno di metà del ripieno e poi dall’altro disco.

  4. Rifinite con la panna restante coprendo sia la superficie che tutti i bordi.

    Rompete le piccole meringhe che avevate fatto come extra, sbriciolandole grossolanamente, e spargetele su tutta la superficie della torta.

  5. Riponete in freezer per almeno 3 ore, poi potrete servirla! 😉

Procedimento se non volete utilizzare il liquore

  1. Al posto del liquore dovrete utilizzare i seguenti ingredienti:

    • 50 g di albumi
    • 100 g di zucchero
    • 25 ml di acqua

    Mettete in un pentolino l’acqua con lo zucchero e fate andare a fuoco medio.

    Non appena comincerà a sobbollire, cominciate a montare gli albumi a neve per un minuto circa.

    Spegnete quindi il fuoco e aggiungete agli albumi mentre continuate a montare.
    Fatelo finché non notate che il tutto sarà bello solido ed intiepidito.

    Incorporate questo composto alla panna (montata ma senza zucchero a velo), al posto del liquore, mescolando con una spatola dall’alto verso il basso.

    Con questo procedimento, la panna non ghiaccerà nel freezer.

    Componete quindi il dolce come indicato sopra.

Note

Qui trovate tante altre idee di Torte fresche senza cottura.

Alla prossima ricetta! 😉

P.S. Se vi piacciono i miei contenuti e volete rimanere aggiornati con tantissime nuove delizie e altrettante curiosità, seguitemi su FacebookTwitter Google+ e Pinterest!

Precedente Torta fredda allo yogurt e limone Successivo Muffin alle albicocche e amaretti

Lascia un commento