Panzerotti robiola, spinaci e olive

Come al solito ho dovuto sperimentare almeno un paio di volte questa ricetta prima di essere soddisfatta, cambiando il formaggio, il tipo di olive, i tempi di cottura…

Usate le olive nere secche al forno…danno un sapore vincente ai panzerotti!

Alla fine il risultato sono i panzerotti robiola, spinaci e olive. Con l’aggiunta dei pinoli. La robiola è un formaggio cremoso e un po’ grasso (che in questa preparazione ci vuole) e le olive nere sono quelle secche al forno. Sembrano due dettagli e invece dai miei (falliti) esperimenti sono particolari che hanno influito sul gusto sfizioso dei panzerotti.

  1. Tagliate le olive nere a pezzetti togliendo il nocciolo, che vi consiglio di buttare subito, non come me che li ho messi da un lato e poi ne sono finiti due dentro l’impasto O_o. Allora perché non usare le denocciolate? Perché per il sapore non c’è proprio confronto: l’oliva nera secca al forno vince sicuro!
  2. Mescolate gli spinaci (già lessati oppure scongelati, in entrambi i casi strizzati bene), con la robiola e le olive e aggiungete 2 cucchiai di pinoli. Mescolate qualche minuto finché i vari ingredienti non sembrano ben amalgamati (aggiungendo anche un filo d’olio), salate e pepate.
  3. Ricavate dei dischi dalla pasta brisee. Io ho usato una tazza del diametro di 10 cm. Mettete uno sopra l’altro i ritagli di pasta avanzati e stendeteli con il mattarello (non con le mani…perché sono troppo calde, le mie poi non ne parliamo…), ritagliando di nuovo altri dischi. In tutto ne vengono circa 12.

    Per la pasta brisee ho usato una tazza del diametro di 10 cm
  4. Mettete mezzo cucchiaio di impasto su una metà del dischetto, “appiattendolo” bene, e poi richiudete. Con la punta della forchetta si possono fare poi i taglietti decorativi, come ho fatto in questo video flash di 15 secondi! .
    Spennellate con un uovo sbattuto.
  5. Infornate a 180° per 10 minuti a forno normale e 5-6 a forno ventilato a 200°. Per una cottura ottimale passati i primi 10 minuti li potete girare.
Schiacciate bene i panzerotti e spennelateli con l’uovo, altrimenti si aprono

Ingredienti per circa 12 panzerotti:

  • Una confezione di pasta brisee (oppure fatela voi con questa ricetta :))
  • 100 gr di robiola
  • 80 gr di spinaci (i soliti 2 cubetti)
  • 20 gr di pinoli (2 cucchiai)
  • 10-15 olive nere
  • Un uovo
  • Olio, sale, pepe

P.S. Se vi avanza del ripieno è ottimo per fare una frittata, basta mescolarlo con l’uovo sbattuto avanzato dalla spennellatura!! Così non sprechiamo niente!!

Precedente Fettine con crema di carciofi Successivo Timballi di riso affumicati