Crostini caldi speck e tartufo con formaggio filante

I crostini fumanti speck tartufo e formaggio sono strepitosi, ideali come antipasto ma anche come piatto unico (ovviamente in dosi aumentate ;)). Crostini caldi speck e tartufo con formaggio filantePer un aperitivo con gli amici, magari nella baita in montagna…magari! Visto che lo speck e la crema tartufata sono piuttosto salati, vi consiglio un formaggio dolce. Io ho usato il Galbanino, ma va bene qualsiasi formaggio morbido e dolce (non troppo acquoso come la mozzarella).

Per la preparazione dei crostini ho per prima cosa rosolato le fettine di pane (casareccio, grano duro, o lievitazione naturale i migliori secondo me). Potete farlo sulla griglia elettrica, con il grill del forno o direttamente in padella con un filo di olio. Una volta dorato il pane ho composto gli strati in questo modo: salsa tartufata, speck, formaggio.Crostini caldi speck e tartufo con formaggio filante

Ho messo in forno a 180° per circa 4-5 minuti giusto per far sciogliere appena il formaggio.

E sono stati spazzolati in un secondo.Crostini caldi speck e tartufo con formaggio filante

In questo caso le dosi sono molto variabili e difficili da calcolare: posso dirvi che con una fettina di speck si fanno circa 3 crostini.

Se la ricetta vi è piaciuta iscrivetevi alla newsletter: anticipazioni, menu tematici e anche idee no food! Iscriviti qui, è gratuito!

Precedente Barchette di wurstel e spinaci Successivo Pizza marinara ricetta semplice e deliziosa