Tiramisù alle madeleines e amarene sciroppate

 I puristi del tiramisù storceranno il naso di fronte a questa versione francesizzata. E anch’io, che mi considero una “fondamentalista” quando si tratta del dolce più amato al mondo, mi sono stupita di fronte alle numerose varianti che ne esistono, dopo aver letto un libro che si chiama “Tutti pazzi per…il tiramisù!” e che ne contiene almeno 30. Questo che vi presento è la rielaborazione di una ricetta trovata proprio lì.

Ingredienti:

250 gr. di mascarpone

2 uova

50 gr. di zucchero

1 cucchiaio di liquore all’amaretto

q.b. di madeleines

q.b. di amarene e del loro sciroppo

q.b. di mandorle in scaglie

Procedimento:

Sbattere i tuorli con lo zucchero fino a renderli bianchi e spumosi. Unire il mascarpone mescolando bene per evitare la formazione di grumi. Unire un cucchiaio di liquore all’amaretto e gli albumi montati a neve ferma con un pizzico di sale.

Sistemare una o due madeleines sul fondo delle coppe o dei bicchierini, sbriciolarle leggermente e cospargerle di sciroppo di amarene utilizzando un cucchiaino. Versare uno strato di crema al mascarpone. Fare uno strato di amarene con un pò del loro sciroppo. Coprire con un ultimo strato di crema, cospargere con le mandorle a scaglie e decorare con un’amarena e un pò di sciroppo.

Conservare in frigorifero fino al momento di servire.

Note:

Consiglio di utilizzare i bicchierini al posto delle coppe che sono più grandi e necessitano di molta crema per essere riempite. L’alternativa potrebbe essere quella di creare un altro strato intermedio con le madeleines imbevute di sciroppo.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Precedente Quiche di zucchine che sembra una pizza Successivo Muffin salati al cotto e pomodori secchi