Muffin ai mirtilli

muffin  ai mirtilli 2Credo che, quelli ai mirtilli, siano i muffin per antonomasia, i più rappresentativi tra i dolcetti made in Usa. Questi li ho ribattezzati i “muffin degli dèi” talmente mi sono piaciuti. Forse è la presenza della panna a renderli così buoni, non certo light ma chissenefega!

Ingredienti per 18 muffin:

3 uova

320 gr. di farina autolievitante (oppure normale con l’aggiunta di 3 cucchiaini di lievito)

150 gr. di zucchero

250 ml. di panna fresca

65 ml. di olio di semi

200 g. di mirtilli

un pizzico di sale

muffin ai mirtilliProcedimento:

Accendere il forno a 220°, ventilato. In una terrina mescolare farina, sale e zucchero. In un’altra sbattere le uova con una frusta a mano ed unire a filo la panna e l’olio continuando a sbattere. Versare gli ingredienti liquidi in quelli secchi e mescolare con un cucchiaio di legno senza lavorare troppo l’impasto. Aggiungere un po’ più di metà dei mirtilli lavati e tamponati con carta da cucina. Versare l’impasto nei pirottini riempendoli fino a 3/4. Prima di infornare distribuire sulla superficie dei muffin i mirtilli rimasti facendoli leggermente affondare. Cuocere per 20-25 minuti.

Note:

la ricetta originale, di Paola Panzeri, prevede di dare un tocco di classe a questi muffin preparando uno streusel alla cannella con cui cospargere la superficie dei dolci prima di infornarli. Io l’ho fatto ma non mi sembra che aggiunga molto alla loro bontà. Chi volesse provare a farlo deve lavorare con la punta delle dita una miscela composta da 4 cucchiai di burro morbido, 2 cucchiai di farina, 15 gr. di zucchero di canna e mezzo cucchiaino di cannella

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Precedente Torta soffice di pesche e amaretti Successivo Cookies alla farina di riso e gocce di frutta