Biscotti alle noci e sciroppo d’acero

Al mio bimbo piacciono le noci. Non per mangiarle ma per giocarci. Gli piace maneggiarle mentre le trasferisce dal cestino al portamatite o mentre le nasconde dietro ai cuscini del divano. Alcune gli cadono nel tragitto e si infilano sotto i mobili. E così quando le ritrovo, durante le pulizie, rido da sola con l’impressione di abitare nel cavo dell’albero di Cip & Ciop!

Prima che si perdessero nei vari angoli della casa, sono riuscita a salvarne un pò per realizzare questa ricetta che mi ha passato la mia amica Manuela, grande fonte di ispirazione e mia prima sostenitrice da quando ho aperto il blog. Si tratta di biscotti davvero notevoli, croccanti e friabili. Mentre cuociono, dal forno si diffonde un buon profumo di noci misto a caffè.

Ingredienti per 14 biscotti:

125 gr. di burro morbido

100 gr. di zucchero

2 cucchiaini di zucchero di canna

2 cucchiaini di sciroppo d’acero

200 gr. di farina 00

1 cucchiaino di caffè liofilizzato

60 gr. di noci tritate finemente

un pizzico di sale

Procedimento:

Lavorare il burro morbido con gli zuccheri e lo sciroppo d’acero fino ad ottenere una crema. Unire la farina, il caffè liofilizzato, le noci e il sale. Lavorare un pò l’impasto nella terrina poi rovesciarlo su una spianatoia infarinata e continuare a lavorarlo fino ad ottenere una palla liscia. Avvolgerla nella pellicola e metterla in frigo a riposare per 30 minuti.

Accendere il forno a 190°. Stendere la pasta ad uno spessore di mezzo cm. e intagliare i biscotti usando preferibilmente un coppapasta rotondo. Trasferire i biscotti sulla piastra foderata di carta forno e cuocere per 15-20 minuti. Trasferirli su una gratella utilizzando il padellino per friggere perché da caldi sono molto friabili e tendono a rompersi. Non devono colorare molto.

Note:

I tempi di cottura variano sensibilmente da forno a forno. Con il mio devo sempre prolungare di 5-10 minuti i tempi indicati nelle ricette. Tenerli comunque d’occhio dopo i primi 15 minuti. Si sa che i biscotti fanno brutti scherzi: un minuto prima sono pallidi e crudi e un minuto dopo sono carbonizzati!

 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Precedente Torta di pane e cioccolato Successivo Animaletti al cacao