Crostata alle fragole

IMG_7501

Crostata alle fragole

Non vi basterà guardarla, perchè assaporare questa crostata sarà un sublime incontro di gusti e consistenze: troverete alla base una morbida frolla classica, a seguire uno strato di sciroppo di fragole, dei ciuffi di crema chantilly al limone e per coronare il tutto le profumatissime fragoline di bosco. La mia versione della crostata alle fragole è davvero ricca e golosa, ma soprattutto facile da preparare 🙂 necessita soltanto di un pò di pazienza!

Ingredienti per la pasta frolla:

  • 500 gr di farina 0
  • 250 gr di burro freddo
  • 200 gr di zucchero
  • 4 uova
  • scorza grattugiata di 1 limone medio non trattato
  • 1 cucchiaino di miele
  • 1 pizzico di sale
  • 1 piccolo pizzico di ammoniaca

Ingredienti per lo sciroppo di fragole:

  • 400 gr di fragole
  • 150 gr di zucchero
  • succo di 1/2 limone

Ingredienti per la crema chantilly:

  • 1 dose di crema pasticcera senza pizzico di cannella
  • 200 ml di panna fresca da montare (con due cucchiai di zucchero e 1 pizzico di vaniglia)
  • scorza di 2 limoni non trattati

Procedimento:

Iniziamo preparando la base della crostata alle fragole, con una frolla classica morbida: in una terrina versate la farina, lo zucchero, la scorza di limone grattugiata, il miele, il pizzico di sale, un uovo intero e tre tuorli, il burro freddo a pezzetti; mescolare tutto insieme finchè non avrete ottenuto un composto omogeneo e ben sodo. Fate riposare in frigorifero per circa un ora l’impasto avvolto nella pellicola.Trascorso il tempo di riposo dell’impasto, stendetelo con il mattarello in uno spessore di circa un centimetro e realizzate la base della vostra crostata nella teglia rettangolare o rotonda che avrete scelto, avendo cura di imburrarla precedentemente. Infornate in forno preriscaldato alla temperatura di 170° per circa 20 minuti. Appena sfornata la base lasciate raffreddare. Prepariamo lo sciroppo di fragole: lavate le fragole e tagliatele a pezzetti, unitevi il succo di mezzo limone e versatele in una pentola. Accendete il fuoco e fate cuocere per circa 10 minuti sempre mescolando, quindi unire 150 gr di zucchero e fate cuocere ancora per almeno 15 minuti, spegnere e lasciare raffreddare, il vostro sciroppo è pronto e potete spalmarlo su tutta la base della vostra crostata. E’ arrivato il momento di preparare la crema chantilly al limone: prima di montare la panna, lasciatela in infusione a freddo con delle scorze di limone in frigorifero, trascorsa un’ora, filtrate il tutto, unite zucchero e un pizzico di vaniglia e montate. Preparate la crema pasticcera, cliccate sulla scritta blu oppure andare al link: http://blog.giallozafferano.it/pentoladoro/crema-pasticcera/ – escludendo dagli ingredienti la cannella; prima di iniziare tenete il latte in infusione a freddo con la scorza di limone per circa 1 ora, quindi procedete filtrando e seguite le istruzioni; sapete che per preparare la chantilly soffice e cremosa è necessario aggiungere della panna montata 🙂 Fate raffreddare la crema pasticcera mescolando sempre e contemporaneamente immergendo la pentola in acqua ghiacciata, in pochi minuti arriverà a temperatura ambiente e potrete unirvi la panna montata, delicatamente con un cucchiaio di legno. Adesso dovere versarla sullo sciroppo di fragole, e se volete essere proprio decorativi, inserite la crema chantilly in una sacca da pasticceria con punta a fiore e fate tanti ciuffi, altrimenti versate e livellate con una spatola. Ultimo passaggio: decorare con fragoline di bosco; è consigliabile lasciare riposare per circa 2 ore la crostata per essere assaporata in tutta la sua bontà. Buon Appetito!

Precedente Crostata morbida al pistacchio e cioccolato bianco Successivo Pastiera

Lascia un commento