Crea sito
Le Ricette di Berry

Primi

Gnocchi alla Romana Vegan Gratinati

Gli gnocchi alla romana sono uno dei miei piatti preferiti, mia mamma li prepara spessissimo a casa. La ricetta originale però prevede latte e uova e a me dispiaceva moltissimo smettere di mangiarli. Così ho provato a veganizzare questa ricetta e mi sono stupita di quanto sia stato facile!

E’ stato davvero bello scoprire di non dover rinunciare a questo piatto, lo mangio da sempre e la versione vegan è ugualmente buona e sicuramente più leggera!

Vediamo subito come preparare gli gnocchi alla romana vegan.

Gnocchi alla Romana Vegan

Gnocchi alla Romana Vegan Gratinati

Ingredienti

250 gr di semolino

500 ml acqua

500 ml latte di soia

1/2 cucchiaio di sale

noce moscata q.b.

300 gr circa di besciamella vegan (QUI la ricetta)

Preparazione

Gnocchi alla Romana VeganUnite acqua e latte di soia in un pentolino e portate a bollore. Aggiungete il sale e un pizzico di noce moscata, poi versate a pioggia la semola e mescolate per non far restare grumi. Fate cuocere per qualche minuto, fino a quando il semolino non è ben compatto.

Stendete il semolino tra due fogli di carta forno e stendetelo col mattarello allo spessore di circa 1 cm. Lasciate raffreddare e intanto preparate la besciamella vegan con questa ricetta.

Quando il semolino si è intiepidito, tagliatelo con delle formine da biscotto, bagnando i bordi per non farle incollare. Potete fare gli gnocchi rotondi, come ho fatto io, o della forma che preferite. Mettete gli gnocchi su una teglia da forno, cercando di non sovrapporli troppo. Coprite gli gnocchi con la besciamella e infornate a 180° per circa 20 minuti, toglieteli dal forno quando la superficie sarà ben gratinati.

Servite gli gnocchi alla romana vegan ben caldi…buon appetito!

Se questa ricetta ti è piaciuta passa a trovarmi anche su facebook, sulla pagina Le Ricette di Berry!

Minestra di Riso e Lenticchie

La minestra di riso e lenticchie è uno di quei piatti poveri e genuini, con i sapori di una volta, che io adoro. E’ un primo molto leggero e vegan, facilmente digeribile, perfetto per chi è a dieta.

E’ molto semplice da preparare, ma allo stesso tempo gustoso e nutriente. Può essere servito come piatto unico, infatti è ben bilanciato dal punto di vista nutrizionale.

Ti possono interessare:

Minestra di Riso e Lenticchie

Minestra di Riso e Lenticchie

Ingredienti per 2

150 gr di riso (io basmati)

1 carota grande

200 gr di lenticchie secche

1 cipolla bianca

1 costa di sedano

prezzemolo

sale e pepe q.b.

olio evo q.b.

Preparazione

Minestra di Riso e LenticchieMettete le lenticchie in ammollo per qualche ora, controllate sulla confezione perchè non tutti i tipi di lenticchia hanno bisogno dell’ammollo.

Mettete a bollire 4-5 bicchieri d’acqua. Aggiungete la cipolla, il sedano, il prezzemolo e la carota tagliati finemente. Portate a ebollizione e aggiungete le lenticchie. Fate cuocere per circa 30 minuti, aggiungendo altra acqua se dovesse evaporarne troppa.

Quando le lenticchie sono ormai quasi pronte aggiungete il riso e fate cuocere altri 15 minuti. Infine regolate di sale e pepe e aggiungete un filo d’olio extravergine a crudo. Buon appetito!

Se vuoi rimanere in contatto con me e con le mie nuove ricette vegetariane, vieni a trovarmi su facebook Le Ricette di Berry!

Crema di Patate e Carote

La crema di patate e carote è un primo piatto gustoso e genuino, che mi fa sempre pensare a quando ero bambina. In effetti nonostante sia preparato con pochissimi ingredienti dell’orto, ha davvero un profumo eccezionale. Ed è perfetto per i bambini, anche per quelli che non mangiano le verdure. Provate a servirlo con qualche bruschetta all’olio, sarà un successo.

Basta davvero poco per prepararlo: poco tempo, pochi ingredienti e pochi soldi, un vero piatto di una volta, genuino e gustoso. Vediamo subito come prepararlo.

Ti possono interessare:

Crema di patate e carote

Crema di Patate e Carote

Ingredienti per 2

5 patate di medie dimensioni

2 carote

1 scalogno

brodo vegetale q.b.

noce moscata q.b.

sale e pepe q.b.

olio evo

Preparazione

Crema di patate e caroteTagliate finemente lo scalogno e mettetelo in una pentola leggermente unta. Poi aggiungete le carote e le patate tagliate a cubetti. Fate rosolare qualche minuto, poi coprite con il brodo vegetale.

Fate cuocere 20 minuti, aggiungendo altro brodo se si asciuga troppo. Poi passate tutto con un minipimer, rimettete sul fuoco e fate cuocere un altro paio di minuti. Aggiungete la noce moscata, sale e pepe et voilà, la vostra crema di patate e carote è pronta.

Buon appetito!

Se vuoi rimanere in contatto con me e con le mie nuove ricette vegetariane, vieni a trovarmi su facebook Le Ricette di Berry!

Lenticchie in Umido

Le lenticchie in umido sono tradizionalmente servite come contorno per piatti di carne, ma io le mangio sempre come primo piatto, come una zuppa, o addirittura come piatto unico. Come sapete infatti le lenticchie sono ricche di proteine, per cui anche se non siete vegetariani non dovreste servirle insieme alla carne, anch’essa naturalmente molto proteica.

In effetti le lenticchie in umido sono un piatto così buono e completo che non mi spiego come mai vengano generalmente considerate un contorno, oltretutto saziano molto quindi vedrete che un bel piatto di queste lenticchie vi soddisferà di certo.

Ti potrebbero interessare anche:

Vediamo subito come preparare le lenticchie in umido.

Lenticchie in UmidoLenticchie in Umido

Ingredienti

300 gr di lenticchie secche

300 gr di passata di pomodoro

 

1 cipolla

2 carote

alloro q.b.

Preparazione

Mettete in ammollo le lenticchie per qualche ora (solitamente il numero di ore è indicato sulla confezione). Quando sono pronte tritate finemente la cipolla e le carote con una mandolina e mettetele a soffriggere in una pentola unta. Aggiungete una foglia di alloro, poi le lenticchie e la passata di pomodoro.

Aggiungete acqua fino a coprire le lenticchie, portate a ebollizione e fate cuocere circa un’ora, aggiungendo acqua quando va troppo in secco. Servite le lenticchie in umido ben calde.

Se vuoi restare in contatto con me vieni a trovarmi sulla pagina facebookLe Ricette di Berry!

Pasta e Broccoli al Forno

La pasta e broccoli al forno è uno dei miei primi piatti preferiti. Premetto che adoro la pasta al forno, specialmente quella croccantissima, ma questa è davvero al top. In realtà si tratta di una pasta molto semplice.

Io lascio sempre qualche cima del broccolo da parte, perchè adoro la forma del broccolo romano, quando lo cucino mi incanto sempre a guardarlo. Inoltre solitamente la preparo con la pasta integrale, che preferisco in generale perchè è più gustosa e mantiene meglio la cottura.

Vediamo subito come preparare la pasta e broccoli al forno!

Pasta e Broccoli al Forno

Pasta e Broccoli al Forno

Ingredienti per due persone

200 gr di pasta (quella che volete)

400 gr di broccolo romano

pangrattato q.b.

Preparazione

Lavate e tagliate il broccolo, togliendo le parti più dure. Lessatelo in acqua bollente per 15 minuti, fino a quando si ammorbidisce. A questo punto toglietelo dall’acqua.

Aggiungete il sale all’acqua di cottura del broccolo e cuocete la pasta, lasciandola ben al dente. Tenete da parte qualche cimetta del broccolo, frullate il resto o se è molto morbido schiacciatelo con la forchetta.

Mettete la pasta con la crema di broccolo in una teglia e decorate la superficie con le cimette tenute da parte. Spolverizzate con abbondante pangrattato.

Infornate a 180° per circa 30-40 minuti, dipende da quanto volete croccante la vostra pasta e broccoli al forno. Buon appetito!

Se questa ricetta ti è piaciuta vieni a trovarmi sulla pagina facebook Le Ricette di Berry, tante idee e consigli per la tua cucina!

Zuppa di Farro e Lenticchie

La zuppa di farro e lenticchie è un primo piatto leggero e gustoso, perfetto per le giornate fredde. E’ una zuppa vegana molto leggera e saporita, dal gusto semplice e delicato, molto facile da preparare e con pochi ingredienti.

Ricordate che i cereali sono molto più nutrienti se non sono molto lavorati, per questo sono da preferire alla pasta. Inoltre, come dico sempre, ricordate l’importanza dei legumi, ricchi di proteine.

QUI trovi altre ricette a base di  cereali e QUI trovi altre ricette di gustose zuppe vegetariane.

Vediamo subito come preparare la zuppa di farro e lenticchie!

Zuppa di Farro e Lenticchie

Zuppa di Farro e Lenticchie

Ingredienti

200 gr di farro

200 gr di lenticchie secche

1 lt di brodo vegetale

rosmarino q.b.

Preparazione

Mettete le lenticchie in ammollo per il tempo indicato sulla confezione, guardate sempre perchè non tutti i tipi di lenticchie hanno bisogno dell’ammollo.

Mettete a bollire il brodo, io ne ho usato uno semplicissimo con cipolla, sedano e carota, oppure usate un dado vegetale pronto.

Quando bolle salate e  buttate le lenticchie, fate cuocere 10 minuti, poi aggiungete il farro e  il rosmarino e fate cuocere per altri 25-30 minuti. Controllate che non si asciughi troppo. Servite caldo.

Se questa ricetta ti è piaciuta seguimi anche sulla pagina facebook Le Ricette di Berry!

Zuppa di Orzo e Ceci al Rosmarino

La zuppa di orzo e ceci è un primo piatto sano e gustoso. Che i ceci e il rosmarino fossero una combinazione perfetta si sapeva, ma provate anche con l’orzo, lo adorerete. Questa zuppa ti scalda ed è buonissima, inoltre è anche molto leggera.

L’orzo è un cereale che adoro cucinare e mangiare, non solo perchè è molto buono, ma anche per le sue proprietà: infatti è antiinfiammatorio e favorisce la digestione. Può essere cucinato in molti modi: QUI trovi altre ricette con l’orzo.

Vediamo come preparare la zuppa di orzo e ceci al rosmarino.

Zuppa di Orzo e Ceci al Rosmarino

Zuppa di Orzo e Ceci al Rosmarino

Ingredienti per 2 persone

200 gr di orzo

250 gr di ceci secchi

1 lt di brodo vegetale

1 cipolla bianca

rosmarino q.b.

sale e olio evo q.b.

Preparazione

Mettete in ammollo i ceci per il tempo indicato sulla confezione. E’ consigliabile metterli in ammollo il giorno prima della cottura. Lessate i ceci in abbondante acqua bollente per circa 30 minuti, o comunque fino a quando non si ammorbidiscono.

In una pentola soffriggete la cipolla tritata e il rosmarino, poi aggiungete i ceci e l’orzo. Coprite con il brodo bollente e continuate la cottura per circa 25-30 minuti, dipende dalla qualità di orzo che avete acquistato. Aggiungete un mestolo di brodo quando va troppo in secco. Quando l’orzo è al dente, aggiustate di sale e pepe. Servite ben calda.

Se questa ricetta ti è piaciuta vieni a trovarmi anche sulla pagina facebook Le Ricette di Berry.

Risotto ai Piselli e Mandorle

Il risotto ai piselli e mandorle è un primo piatto leggero ed elegante, dal sapore delicato. E’ un piatto ben bilanciato dal punto di vista nutrizionale: infatti unisce cereali, frutta secca e verdura. Per qualche motivo il risotto ai piselli e mandorle mi fa sempre pensare alla primavera, sarà per questo che ho deciso di prepararlo oggi che splende il sole.

Passo subito alla ricetta, che come vedrete è molto semplice e veloce.

Se ti piace questa ricetta prova anche la Crema di Piselli e Mandorle!

Risotto ai Piselli e Mandorle

Risotto ai Piselli e Mandorle

Ingredienti per 2 porzioni

200 gr di riso roma

250 gr di piselli surgelati (o freschi se di stagione)

30 gr di granella di mandorle

1/2 bicchiere di vino bianco

1/2 lt brodo vegetale

1 scalogno

Preparazione

Tritate lo scalogno e mettetelo in una padella con i bordi alti con un filo d’olio evo. Aggiungete i piselli ancora surgelati e lasciate cuocere 10 minuti. Intanto mettete a bollire il brodo vegetale. Trascorso questo tempo piselli saranno ancora abbastanza al dente, toglietene la metà e frullateli.

Po aggiungete il riso e fatelo tostare un minuti, poi aggiungete il bicchiere di vino bianco e i piselli frullati, alzate la fiamma e fate sfumare. Poi coprite con il brodo e fate cuocere il riso, aggiungendo un mestolo di brodo quando il risotto si asciuga troppo. A cottura ultimata aggiungete la granella di mandorle e se necessario regolate di sale. Io non l’ho aggiunto perchè il brodo era già piuttosto saporito.

Buon appetito!

Se questa ricetta ti è piaciuta vieni a trovarmi sulla pagina facebook Le Ricette di Berry, con tante idee per la tua cucina vegetariana!