Melanzane a funghetto

Un’altra ricettina per un contorno veloce e di stagione, le melanzane a funghetto.

Le melanzane le mangerei in tutti i modi, si prestano a mille ricette diverse, grigliate, fritte, ripiene con prosciutto e formaggio, per non parlare della mitica parmigiana o della pasta alla norma.
Per tutte le preparazioni, preferisco usare quelle tonde e viola, che non sono per niente amare e possono essere cucinate immediatamente, senza il bisogno di lasciarle sotto sale per un po’.

  • Preparazione: 10 Minuti
  • Cottura: 20 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 2 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • melanzana (viola) 1
  • Olio di semi q.b.
  • Aglio 2 spicchi
  • Concentrato di pomodoro (o qualche pomodorino fresco)
  • Sale q.b.

Procediamo

Prendiamo una melanzana, la laviamo e la tagliamo a pezzetti, non troppo piccoli, perché in cottura il volume si ridurrà molto.

Le facciamo soffriggere in una padella larga con abbondante olio di semi, senza coperchio. Giriamo spesso e lasciamo cuocere per circa 15 minuti, fino a quando le melanzane saranno quasi completamente cotte. 

Ora le possiamo trasferire in una padella più piccola, scolandole dall’olio in eccesso. Sbucciamo 2 spicchi di aglio e li mettiamo al centro della padella, saliamo e aggiungiamo un po’ di concentrato di pomodoro o qualche pomodorino fatto a pezzetti, facciamo insaporire bene. 

Ed ecco pronto un contorno che si abbina benissimo a molti secondi di carne, come ad esempio le scaloppine o carne impanata.

Se volete vedere altre foto, seguiteci su Instagram #lecuochespaesate.

Precedente Polpette di fagioli e quinoa Successivo Mangiare in giro per... il Galles

Lascia un commento