Muffin alla barbabietola

Scoperta questa versatile verdura, ho voluto provarla in questi deliziosi muffin alla barbabietola. Sono semplici, leggeri e senza uova!

Ma quanto ne sapete di questa verdura rossa-violacea? E’ un ortaggio biennale in quanto il suo ciclo vegetativo si completa in due anni: nel primo vi è l’ingrossamento delle radici, nel secondo la fioritura e la maturazione del seme. Non è molto esigente in fatto di clima e perciò si può coltivare ovunque, anche a 1200 metri, a seconda dell’esposizione del luogo.

E’ un ortaggio nutriente ed energetico: contiene zuccheri, vitamine e minerali tra cui sodio, ferro e potassio. Perfetto anche per le diete grazie al suo basso contenuto calorico. E’ molto digeribile e va consumato preferibilmente fresca usandola in centrifugati o succhi; può essere anche lessato e utilizzato per vellutate, impasti e dolci.

muffin barbabietola verticale

Ingredienti (per 8 muffin):

  • 150 g farina di tipo 1
  • 3 cucchiai di yogurt greco light
  • 1 barbabietola grande già lessata
  • 1/2 bustina di lievito istantaneo
  • 2-3 cucchiai di Trentingrana (o parmigiano)
  • sale e pepe
  • 8 mandorle (facoltative)

Preparazione:

  1. Dopo aver lessato la barbabietola per una ventina di minuti, frulliamola con lo yogurt fino ad ottenere una crema. Aggiustiamo di sale e pepe.
  2. Setacciare la farina con in lievito e mescolare bene. Unire la crema di barbabietola e il Trentingrana (o parmigiano) e giriamo per amalgamare tutti gli ingredienti.
  3. Accendere il forno in modalità statica a 180°. Ungere gli stampini per muffin e versare in ognuno un cucchiaio abbondante del composto preparato. Affondare una mandorla in ciascun pirottino e cuocere per 20 minuti.
  4. Sfornare e servire i muffin alla barbabietola tiepidi. Volendo si possono accompagnare con dello yogurt greco ed erba cipollina.
(Visited 2.694 times, 1 visits today)
Precedente Polpette al farro Successivo Torta pere e cioccolato

2 commenti su “Muffin alla barbabietola

I commenti sono chiusi.