Taccole al curry

Finalmente sono riuscita a trovare questa verdura che tanto ama la mia mamma!! Lei non è mai stato un asso in cucina, ma nonostante ciò alcuni piatti le venivano particolarmente bene.

Ma voi le conoscete le taccole? Sono i baccelli di piante erbacee annuali tipiche del Mediterraneo. Sono una varietà di piselli di cui si consuma tutto, sia i semi che il baccello. Hanno forma larga e molto appiattita, di colore verde chiaro e una lunghezza di circa 10 cm. Il loro sapore è dolce e delicato. Le taccole sono  ricche di acqua e fibra e povere di proteine e calorie, inoltre sono anche fonte di vitamina C, caroteni, vitamine B9 e ferro. (Fonte http://alimentazionebambini.e-coop.it/sapori-di-stagione/le-taccole/)

Per mantenere il loro sapore non ho voluto esagerare con il curry e al posto della classica passata di pomodoro, che si dovrebbe usare con questa verdura, ho preferito i pomodorini freschi, appena saltati in padella con il cipollotto!

Eccovi la ricetta…

taccole verticale

Ingredienti (per 4 persone):

  • 600 g di taccole
  • 10-15 pomodorini
  • 1 cipollotto grande
  • 1 cucchiaino di curry
  • 2 cucchiai di olio di semi

Preparazione:

  1. Pulire le taccole tagliando le due estremità e passarle sotto l’acqua. Sbollentarle per due minuti.
  2. Intanto far saltare 5 minuti i pomodorini con il cipollotto e un cucchiaio di olio. Unire il curry.
  3. In un’altra padella cuocere, con l’altro cucchiaio d’olio,  le taccole fino a quando non saranno tenere (ci vorranno almeno 20 minuti).
  4. Terminare la cottura unendo i pomodorini. Servirle tiepide.

taccole

(Visited 2.126 times, 1 visits today)
Precedente Polpette di miglio alla curcuma Successivo Bruschette cremose al curry