Crea sito

La pasta fritta “sgabei della Lunigiana”

Presentazione
La pasta fritta “sgabei della Lunigiana”
Quel cassettone di legno ormai consumato…
Mi sembra di sentire le voci, vedere i gesti, captare i pensieri della nonna che sul ripiano della madia impastava…
tante cose realizzava…
con amore e passione…
vanto della tradizione…

È cosi con un po’ di fantasia vi propongo i gustosi “gonfiotti” che animano le sagre estive lunigianesi.


  • CucinaItaliana

Ingredienti

Farina 500 g

Olio extravergine d’oliva 1 cucchiaio

Lievito di birra fresco 40 g

Sale q.b.

Acqua q.b.

Olio per friggere q.b.

Preparazione

Come preparare la pasta fritta “sgabei della Lunigiana”

Mettete la farina in un recipiente aggiungete un cucchiaio di olio extravergine d’oliva, un pizzico di sale, il lievito sciolto in un po’ d’acqua tiepida. Impastate bene aggiungendo altra acqua. Fate lievitare fino al raddoppio del suo volume.

Poi stendete la pasta con il mattarello su un piano infarinato. Tagliatela a forma di rombi, losanghe, quadrotti di varie dimensioni. Gli sgabei nel friggere si gonfiano e fanno una pancia quindi non devono essere troppo alti di spessore. Fateli lievitare ancora 30 minuti. Friggeteli in una padella dai bordi alti con abbondante olio caldo. Dovranno risultare croccanti e dorati. Scolate la pasta fritta “sgabei della Lunigiana” su carta assorbente e salate. Servite gli sgabei caldi farciti con salumi e formaggi locali. Accompagnati da un bel bicchiere di vino rosso che fa tanta allegria.

Consigli

Farcite la pasta fritta “sgabei della Lunigiana” con il prosciutto di montagna, magro e saporito, tagliato a mano su un tagliere di legno.

Variante

Per una versione dolce sostituite il sale con lo zucchero.

Farcite gli sgabei con il miele di castagno dal gusto aromatico.

Per una nota golosa farcite gli sgabei con la nutella o crema di nocciole è una vera prelibatezza.

Quel tocco in più…

Per una maggiore croccantezza aggiungete all’impasto degli sgabei un cucchiaio di farina gialla.

La ricetta tradizionale della Lunigiana vorrebbe che gli sgabei si friggessero nello strutto.

4,0 / 5
Grazie per aver votato!