Crea sito

La grappa aromatizzata alla ruta

Presentazione
Una graziosa pianticella che cresce nei luoghi sassosi e a giugno si colora di fiorellini gialli ci regala una grappa dai profumi e aromi balsamici: la grappa aromatizzata alla ruta.
Ricordo il nonno seduto accanto alla finestra osservava il cielo di febbraio e mi diceva:
‘Febbraio viene con le tempeste e se ne va con il sole”
E intanto degustava la sua grappa preferita, la grappa alla ruta.
Ed io ascoltavo con ammirazione.
La cucina fatata di Sandra vi presenta la grappa aromatizzata alla ruta un ottimo digestivo di fine pasto.
Antichi proverbi che si perdono nella notte dei tempi.
“Un abbraccio che ti scaldi le ossa come la grappa fatta in casa”
Il profumo balsamico della grappa alla ruta scalda il cuore”
La grappa alla ruta morbida e vellutata
rallegra la tua giornata”
“Un bicchierino di grappa aromatica alla ruta tiene lontano gli spiriti maligni”
“La grappa alla ruta allontana la paura”
“La ruta una piccola magia nell’orto di casa mia”
“Un rametto di ruta fresco sotto il cuscino ti regala sogni dorati”

  • CucinaItaliana

Ingredienti

Grappa 1 l

Rametto di ruta fresco 1

Preparazione

Come preparare la grappa alla ruta

Prendete il rametto di ruta fresco e lavatelo sotto l’acqua corrente, asciugate le foglioline con un panno di cotone. Inserite il rametto di ruta nella bottiglia di grappa e lasciatelo in infusione per 50 giorni. Mettete la bottiglia chiusa in un luogo fresco e asciutto. La grappa assorbirà l’aroma e il colore della ruta. Lasciate il rametto nella bottiglia manterrà il profumo della grappa in tutta la sua freschezza.

Consigli

Non toccate a mani nude la ruta provoca fastidiosi arrossamenti.

Quel tocco in più…

Secondo un’antica tradizione che si perde nella notte dei tempi bisogna tenere un rametto di ruta fresco in tasca perché protegge dalle energie negative.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!