Spaghetti al Nero di Seppia – Ricetta Facile

Gli spaghetti al nero di seppia sono un classico della cucina italiana, un piatto che nasce dalla necessità di un tempo di riutilizzare gli scarti delle seppie, ovvero le vescichette piene di inchiostro, il nero appunto. Oggi, questo condimento non solo è stato rivalutato, ma si presta a tante preparazioni, nate dalla fantasie degli chef 🙂

Il piatto di oggi è davvero semplice da preparare, inoltre, come sempre, ci sono io a guidarvi passo dopo passo! Iniziamo subito la preparazione e mi raccomando, niente sorrisi dopo la prima forchettata 😉

  • Preparazione: 30 Minuti
  • Cottura: 20 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • 400 g Spaghetti N°5 (o Linguine)
  • 1 Cipolla
  • 1/2 Peperoncino
  • q.b. Olio di oliva
  • 200 g Concentrato di pomodoro
  • 2 Seppie (con 2 vescichette di inchiostro)
  • q.b. Prezzemolo (tritato)
  • 1 dado
  • 50 ml Vino bianco

Preparazione

  1. Innanzitutto mettiamo da parte le sacche delle seppie e tagliamo quest’ultime a cubetti. Dopo di che facciamo soffriggere, in un tegame con olio di oliva, la cipolla tritata finemente ed il peperoncino. Dopo qualche minuto aggiungiamo 150 ml di acqua, ed incorporiamo il concentrato di pomodoro, in tal modo si formerà una salsetta. A questo punto uniamo le sacche della seppia e , con un cucchiaio, schiacciamole in modo che ne fuoriesca il “nero”, aggiungiamo un dado, metà prezzemolo tritato e le seppie tagliate a cubetti. Sfumiamo con il vino bianco e lasciamo cuocere per almeno 10/15 minuti.

  2. Nel frattempo cuociamo gli spaghetti (o le linguine) e coliamole al dente. A questo punto versiamo, sia la pasta che il condimento, in una padella e facciamo mantecare per qualche minuto. Serviamo ben calda, con un cucchiaio di condimento in superficie per guarnire ed una spolverata di prezzemolo! Buon Appetito! 🙂

Note

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.