Menta: tanti benefici in ogni foglia! Leggi l’articolo e scopri le sue proprietà…

Oggi parleremo della menta, quanti di voi ne hanno un vasetto sul davanzale o in terrazzo? Se l’avete usata sempre e solo in cucina come condimento, leggendo questo articolo scoprirete benefici inaspettati e proprietà davvero sorprendenti. 

Le profumatissime foglie di menta sono ricche di un principio attivo, il mentolo, che detiene proprietà calmanti e disinfettanti, è un alleato ideale in caso di disturbi gastro-intestinali, inoltre favorisce la digestione. La menta è anche un utile coadiuvante nel trattamento della tosse, dell’asma ed è addirittura in grado di favorire un abbassamento della temperatura in caso di febbre alta. Tra le sue proprietà vanno annoverate quelle toniche de antisettiche e può essere utilizzata per curare quelle malattie infettive che non richiedono l’assunzione di antibiotici. Siete stupiti? Beh, credo proprio di sì! Adesso vediamo come possiamo trarre questi benefici dalla menta.

LA TISANA ALLA MENTA: Volete migliorare la digestione, contrastare il mal di gola e ottenere maggiore tonicità? Vi basterà assumere, una tisana alla menta. Prepararla è davvero semplice, scaldate e portate a bollore una tazza di acqua e lasciate in infusione, coprendo, 5 foglie di menta, per almeno 10 minuti. Evitate però di consumarla durante le ore serali: il suo effetto stimolante potrebbe causare insonnia. 

Come prima detto, una proprietà della menta è quella di essere un tonico stimolante generale e la sua azione principale è sull’apparato gastrointestinale e sugli scompensi del sistema nervoso. Utile in caso di lentezza digestiva e nausea, agisce come stimolatore del fegato e del flusso biliare così da favorire una risoluzione di coliche, spasmi e flatulenze dell’intestino, ma c’è di più, risulta un buon rimedio per la cura della pelle, a cui restituisce freschezza e colore, in questo caso munitevi di olio essenziale alla menta, ne basteranno poche gocce da unire alla crema che utilizzate abitualmente.

La menta è, inoltre, un ottimo antisettico, tanto che possiamo sfruttare questa virtù per la cura di infezioni della bocca e della gola, senza sottovalutare che è un valido alleato per combattere l’alitosi, in tal caso, si consiglia di aggiungere una goccia di olio essenziale (attenzione a scegliere un olio adatto all’uso alimentare) ad un cucchiaio di miele di lavanda e assumere per un paio di volte al giorno senza superare le 2 settimane consecutive; eventualmente riprendere dopo 1 mese. Invece, in caso di raffreddamento è utilizzabile per sinusite e influenza come decongestionante per favorire l’eliminazione del muco, utilizziamo 3-5 gocce di olio essenziale di menta da versate in un catino di acqua calda e aspirare i vapori con un telo che copra il capo, o in caso siate fuori casa versate una goccia di olio essenziale di menta su un fazzolettino (meglio se di cotone) e inalate l’aroma durante l’arco della giornata.

Il mentolo ha note proprietà anestetiche ed analgesiche, che vengono enfatizzate mediante l’utilizzo dell’olio essenziale alla menta; tenetene sempre una boccetta a portata di mano e allevierete il dolore causato da punture di insetti, nevralgia, sciatica, dolori articolari e contusioni. Oltretutto, va a trattare le manifestazioni fisiche e psicologiche create da squilibri nervosi che provocano emicrania e cefalee, rigidità del collo, tremore muscolare, stati di spossatezza, cali di pressione. Per uso analgesico contro il mal di testa massaggiare 1 goccia su ogni tempia, facendo ben attenzione a non avvicinarsi troppo agli occhi, nel caso proteggerli con un batuffolo di cotone inumidito. Lo stesso massaggio con 2 gocce può essere fatto sul collo in caso di tensione.

Quanti di questi benefici conoscevate??? Vi consiglio di correre a comprare un vasetto di menta fresca da tenere sempre a portata di mano 😉

Al prossimo consiglio 😀

Precedente Crocchette di Pollo saporite - Pronte in 30 minuti Successivo Spaghetto chef con bacon, pesto di rucola e ciliegino