Mani di fata: ecco come…

Pelle morbida e unghie perfette, per avere le mani sempre belle e in ordine è sufficiente prendersene cura ogni giorno, ma nel modo giusto. Basteranno piccoli accorgimenti quotidiani per avere mani di fata e soprattutto senza spendere grandi cifre in prodotti costosissimi.

Innanzitutto attenzione alla temperatura dell’acqua; infatti i continui sbalzi, soprattutto in inverno, freddo/caldo e viceversa, seccano la pelle, pertanto vi consiglio di utilizzare dei buoni guanti, che non solo proteggeranno le vostre mani dagli sbalzi di temperatura, ma anche dai pericolosi “attacchi” da parte dei numerosi e superpotenti detersivi che utilizziamo giorno dopo giorno per l’igiene della nostra casa.

Con cosa laviamo le nostre mani? Scegliamo saponi poco aggressivi prestando attenzione al Ph indicato. Preferiamo detergenti a base di olii naturali, idratanti, come l’olio di jojoba, oliva, argan e mandorle.

Idratazione quotidiana ed idratazione effetto “urto”: L’idratazione principale per tutto il nostro corpo, parte da un’abitudine, quindi facciamoci una prima domanda, beviamo abbastanza acqua? Ebbene sì, anche le nostre mani risentono della mancanza d’acqua, pertanto, prima di continuare la lettura dell’articolo, fate un bell’esame di coscienza, se non bevete almeno 1,5 litri d’acqua al giorno, il vostro problema potrebbe essere legato ad una disidratazione generale del vostro corpo.

 Se le nostre mani sono proprio mal ridotte, segnate da screpolature e segni evidenti di secchezza avanzata, prima di andare a letto massaggiatele con olio di oliva EVO o un buon olio di mandorla bio, indossate dei guanti in cotone e andate a dormire. Già dal giorno dopo avrete delle mani più sane ed idratate. Ripetete per 3 notti di seguito. Per l’idratazione quotidiana optiamo per creme a base di glicerina, indicata per ripristinare la componente idrica della pelle, o (n caso di sensibilità alla glicerina) a base di acido ialuronico. Ottimo sostegno per la guarigione delle mani screpolato, lo offrono il burro di karitè ed il burro di cacao, unico inconveniente sta nel fatto che tendono ad ungere a lungo le mani, rendendo impossibile qualsiasi azione, senza sporcare il mondo.

Unghie deboli? Chiedi aiuto all’amico limone: Le vostre unghie sono deboli e tendono a sfaldarsi o spezzarsi? Prendete un limone, tagliatelo a metà e sfregate le unghia ogni sera, prima di andare a letto, per almeno  7 giorni. Ad ogni modo, se nonostante questo rimedio le vostre unghie non trovano alcun beneficio, consultate il medico, spesso potrebbero indicare una carenza nutrizionale, da combattere migliorando l’apporto quotidiano di vitamine (in particolare A, B e D) e di sali minerali (quali ad esempio magnesio e ferro)proteine, oppure possono essere sintomo di problemi alla tiroide.

Maschere di bellezza per le mani: 1) Obiettivo idratazione a fondo. Mescoliamo 2 cucchiai di miele con un cucchiaio abbondante di olio di mandorle dolci, spalmare il composto sulle mani, e lasciare in posa una notte intera, indossando dei guanti di cotone. 2) Cura delle mani e delle unghie. Mescoliamo il succo di un limone ed un cucchiaio di olio di oliva, immergiamo per circa 10 minuti le dita nella miscela e massaggiamo. Il limone ha un effetto sbiancate e lucidante, mentre l’olio vi restituirà morbidezza e idratazione!

Spero di avervi aiutato, per dubbi o consigli commentate!

 

Precedente Bietole golose Successivo Cannelloni spinaci e ricotta