Cannelloni spinaci e ricotta

Lo so, oggi è lunedì e di solito è il giorno famoso per l’inizio della tanto rimandata dieta! Il piatto protagonista del pranzo di oggi non è proprio quello che si può definire l’ideale per metterci a regime, ma volendo riusciremo a soddisfare il nostro palato con ingredienti leggeri e gustosi. P.S. vi consiglio di rimandare la dieta a domani, magari il martedì porta maggiore fortuna!

Oggi, infatti, parleremo di cannelloni! Ma non i classici a cui siamo abituati, quelli ripieni di ragù, ma ne prepareremo una versione un po’ più light, utilizzando ricotta e spinaci, così da poter mangiarli anche di lunedì. Avete già l’acquolina in bocca? Procuratevi il necessario e alle ore 13.00 mi ringrazierete!

Iniziamo subito…

  • Difficoltà:
    Media
  • Preparazione:
    30 minuti
  • Cottura:
    20 minuti
  • Porzioni:
    4
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • Cannelloni all’uovo 250 g
  • Ricotta 350 g
  • Spinaci 300 g
  • Burro 30 g
  • Grana Padano DOP (grattugiato) 125 g
  • Uova 2
  • Sale q.b.
  • Pepe nero q.b.

Preparazione

  1. Rosoliamo gli spinaci con il burro. Quando saranno ben cotti, coliamoli.

  2. Con l’aiuto di un mixer ad immersione, tritiamo gli spinaci ed infine saliamo.

  3. Trasferiamo la ricotta in una terrina e mescoliamola insieme alle uova, a metà grana grattugiato ed al pepe nero. A questo punto uniamo il composto di ricotta con gli spinaci.

  4. Nel frattempo prepariamo la besciamella, mi raccomando, non deve essere troppo densa!

  5. Prepariamo una teglia e versiamo circa due mestolate di besciamella sul suo fondo, su cui, successivamente, andremo a posizionare i nostri cannelloni.

  6. A questo punto, iniziamo a farcire i nostri cannelloni con il composto di ricotta e spinaci, disponendoli uno di fianco all’altro.

  7. Quando li avremo riempiti tutti, copriamo con la besciamella rimasta. Spolverizziamo con grana grattugiato e pepe nero. Inforniamo a 180° per circa 20 minuti, sino a quando non si formerà una crosticina dorata.

    Servire caldi e… Buon Appetito!

Senza categoria
Precedente Mani di fata: ecco i miei rimedi infallibili Successivo Ricetta 1 minuto - Pomodori ripieni senza cottura

Lascia un commento