Crea sito

Treccia Dolce al Cioccolato

La treccia dolce al cioccolato è un lievitato delizioso che si ispira al famoso dolce di origine polacca, la Babka. I lievitati dolci sono la mia passione, sarà per il profumo di cui si riempie la casa, sarà per il senso di calore che trasmettono, ma sono immancabili durante il fine settimana. La mia idea originale era farcire la treccia con gocce di cioccolato e uvetta, poi al supermercato cercando l’uvetta ho visto i mirtilli rossi disidratati, e ho deciso di provare ad utilizzarsi al posto dell’uvetta. Sono buonissimi, e quel sapore leggermente agre è perfetto con il cioccolato! Potete anche aggiungere granella di mandorle, io non l’ho fatto perchè i bimbi me lo hanno categoricamente proibito 🙂

Ed ora vediamo nel dettaglio come preparare la treccia dolce con cioccolato:

treccia dolce
  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione2 Ore
  • Tempo di riposo4 Ore
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni8-10 persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti per l’impasto

  • 600 gfarina
  • 100 gburro
  • 80 gzucchero
  • 130 glatte
  • 3 glievito di birra secco
  • 3uova
  • 1 gsale

per il ripieno

  • 150 ggocce di cioccolato
  • 100 gmirtilli rossi (o uvette)
  • 1scorza d’arancia (grattugiata)
  • q.b.cannella in polvere
  • q.b.chiodi di garofano macinati
  • 1uovo sbattuto (per spennellare)

Preparazione della treccia dolce

  1. Iniziare a preparare l’impasto. Sciogliere il lievito nel latte tiepido, e impastare tutti gli ingredienti in una planetaria con il gancio fino a che l’impasto sarà omogeneo e non appiccicoso. Se risultasse appiccicoso potete aggiungere un po’ di farina se invece vi sembra secco aggiungete un cucchiaio di latte tiepido.

  2. Riporre l’impasto in una ciotola coperta con pellicola per alimenti. Lasciate lievitare circa tre ore, o comunque fino al raddoppio del volume.

  3. Quando l’impasto sarà lievitato, stenderlo con un matterello a formare un rettangolo spesso circa 3 mm.

  4. spennellare il rettangolo con burro fuso, cospargere con gocce di cioccolato e mirtilli (o uvette, aggiungere scorza di arancia, cannella, chiodi di garofano.

  5. Arrotolare il rettangolo dal lato lungo per formare un tubo. Ora, con un coltello ben affilato, dovrete incidere il tubo arrotolato nel verso della lunghezza: partite da circa 1-2 cm da un’estremità e tagliate nel mezzo fino ad arrivare alla fine, in modo da avere due nastri uniti solo da un’estremità. Arrotolate i due nastri uno sull’altro a formare una treccia, quindi ponetela su uno stampo per ciambella rivestito di carta da forno oppure imburrato e infarinato.

  6. treccia dolce cruda

    Lasciate lievitare nuovamente per circa 1 ora, quindi spennellate con uovo sbattuto e cuocete a 170 gradi per 35-40′.

  7. La vostra treccia dolce è pronta, favolosa appena sfornata ma al contrario della maggior parte dei lievitati dolci si mantiene buona anche il giorno dopo senza doverla scaldare.

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.