Torta Cremosa Yogurt e Marmellata

La Torta Cremosa Yogurt e Marmellata è un leggero ma golosissimo dolce perfetto per qualunque occasione. Possiamo personalizzarla in mille modi diversi, usando altri gusti di Yogurt o altri gusti di marmellata, io ho usato quella ai frutti di bosco. La Torta Cremosa Yogurt e Marmellata si conserva anche per più giorni, a patto che venga tenuta in frigo possibilmente all’interno di un contenitore per alimenti. Vediamo la Ricetta!

  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    15 minuti
  • Cottura:
    45 minuti
  • Porzioni:
    8 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • 4 Uova (Tuorli e Albumi Separati)
  • 60 g Zucchero
  • 50 g Miele
  • 100 g Farina
  • 500 g Yogurt Bianco
  • q.b. Marmellata
  • Una Bustina di Vanillina

Preparazione

  1. 1- iniziamo la preparazione della Torta Cremosa Yogurt e Marmellata preriscaldando il forno a 180°c e foderando con un foglio di carta forno, una tortiera da circa 23-24 cm di diametro. metterla da parte, la useremo più tardi.

  2. 2- All’interno di una ciotola capiente montare i Tuorli con lo Zucchero  usando le fruste elettriche alla massima velocità, dovremmo ottenere un composto biancastro e spumoso.

  3. 3- Aggiungere il Miele e continuare a mescolare per qualche attimo a velocità media.

  4. 4- Aggiungere la Farina e la Vanillina, incorporare gli ingredienti a bassa velocità. Aggiungere infine lo Yogurt e mescolare nuovamente sempre a bassa velocità.

  5. 5- A parte, Montare gli Albumi in una ciotola capiente, sempre con le fruste elettriche e ad alta velocità, dovranno diventare ben sodi.

  6. 6- Incorporare gli Albumi al composto in modo graduale e mescolando dal basso verso l’alto.

  7. 7- Versare il composto all’interno della tortiera ed infornare la Torta Cremosa Yogurt e Marmellata a 180°C per circa 45 minuti.

  8. 8- Lasciamo raffreddare la Torta e farcire la superficie con una generosa quantità di marmellata, io ho usato quella ai frutti di bosco.

Precedente Torta al Cioccolato, Pere e Mandorle Successivo Crema alle Clementine

Lascia un commento