Crostata ricotta e gocce di cioccolato

Crostata ricotta e gocce di cioccolato. Una crostata semplice e super golosa. Una torta fresca perfetta in qualsiasi momento della giornata.

La frolla non contiene burro. Per la preparazione ho utilizzato le gocce di cioccolato, ma se preferite potete utilizzare il cioccolato in pezzi.

La crostata ricotta e gocce di cioccolato si conserva in frigorifero 3-4 giorni, ma vi assicuro che finirà prima.

Ecco la ricetta della crostata ricotta e gocce di cioccolato.

Se ancora non lo avete fatto iscrivetevi al mio canale YouTube Divertirsi in cucina per non perdervi le mie VIDEO RICETTE!

Per questa ricetta ho preso spunto qui. 

Crostata ricotta e gocce di cioccolato
  • Preparazione: 15 Minuti
  • Cottura: 50 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 10/12 pezzi
  • Costo: Basso

Ingredienti

Per la frolla

  • 300 g Farina 00
  • 100 g Zucchero
  • 1 Uovo
  • 1 Tuorlo
  • 80 g Olio di semi di girasole
  • 1 cucchiaino Lievito in polvere per dolci
  • 1 Scorza di limone
  • 1 pizzico Sale

Per la crema di ricotta

  • 500 g Ricotta
  • 30 g Fecola di patate
  • 120 g Zucchero
  • 2 Uova
  • 1 Scorza di limone
  • 100 g Gocce di cioccolato
  • 1 cucchiaio Gocce di cioccolato

Preparazione

  1. Come preparare la crostata ricotta e gocce di cioccolato:

    Per prima cosa preparate una parte la crema di ricotta. All’interno di una ciotola inserite la ricotta, lo zucchero e la scorza grattugiata di un limone. Mi raccomando utilizzate un limone non trattato. Mettete in frigo e lasciate riposare.

    (Se preferite potete utilizzare la scorza di un’arancia).

  2. A questo punto preparate la frolla. All’interno di un’altra ciotola inserite lo zucchero, un pizzico di sale, la scorza del limone, l’olio, l’uovo intero e il tuorlo. Mescolate con una forchetta.

    Quando avrete amalgamato questi ingredienti, iniziate ad aggiungere la farina e il lievito.  Mescolate con la forchetta, poi quando non riuscirete più a farlo iniziate ad impastare con le mani.

  3. Sposatevi su un piano leggermente infarinato e impastate fino ad ottenere un panetto che non si attacca più alle dita. (Per quanto riguarda la farina la quantità necessaria oscilla tra i 280 e i 300 gr.).

  4. Stendete il panetto ottenuto su un piano leggermente infarinato. La frolla dovrà avere uno spessore di circa 4 mm.

    (Togliete un pezzetto di frolla che vi servirà per le strisce).

  5. Imburrate e infarinate uno stampo per crostate da 22, o se preferite rivestitelo con la carta da forno.

    Rivestite lo stampo con la frolla.

  6. Riprendete la ricotta dal frigo e aggiungete all’interno della ciotola le uova sbattute e le fecola. Mescolate con lo sbattitore elettrico.  Unite le gocce di cioccolato e incorporatele con un cucchiaio.

  7. Riprendete lo stampo, e bucherellate la frolla con una forchetta. Farcite con la crema di ricotta.

    Stendete la restante frolla ad uno spessore di 4 mm e ricavate le strisce che andrete a disporre sulla crostata.

  8. Aggiungete qualche altra goccia di cioccolato sulla superficie della crostata. (Sugli spazi, non sulle strisce).

  9. Mettete la crostata in frigorifero e lasciate riposare per circa 30 minuti.

  10. Nel frattempo accedete il forno a 175°, statico.

  11. Trascorsi 30 minuti, riprendete la crostata ricotta e gocce di cioccolato dal frigo. Coprite lo stampo con un foglio di alluminio e infornate in forno caldo, statico a 175°. Lasciate cuocere per 25 minuti, Posizionate la teglia nella parte bassa del forno.

  12. Dopo 25 minuti, togliete l’alluminio e spostate lo stampo nella parte centrale del forno. Proseguite la cottura per altri 30 minuti circa. (Verificate sempre la cottura in base al vostro forno).

  13. Sfornate, lasciate raffreddare e se gradite spolverizzate con zucchero a velo.

  14. Potrebbe piacerti anche questa ricetta:

Note

Per restare sempre aggiornati con le mie ricette seguitemi:

PAGINA FACEBOOK

ISCRIVITI AL MIO CANALE YOUTUBE PER NON PERDERE NEMMENO UNA VIDEO RICETTA

CANALE YOUTUBE

IL MIO SECONDO BLOG

CHIARA MA NON TROPPO

Precedente Ciambella romagnola Successivo Pizza toast con zucchine e patate

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.