Crea sito
Non Solo Cioccolato

Crostata morbida alla marmellata senza burro

La crostata morbida alla marmellata è un dolce molto goloso, fatto con una pasta frolla che non prevede l’uso del burro, ma quello dello yogurt, per cui ne risulta una pasta frolla non croccante ma morbida, che si scioglie in bocca, ma il cui gusto non ha nulla da invidiare alla pasta frolla classica.
Noi la prepariamo in genere con la marmellata di ciliegie, meglio se con i pezzi di ciliegia dentro, il cui gusto ben bilancia la dolcezza della frolla, ma è buonissima con qualsiasi tipo di marmellata: albicocche, frutti di bosco, pesca, fichi… c’è solo l’imbarazzo della scelta.
Ideale a colazione, a merenda, magari con una bella tazza di tè fumante, ma anche come dessert, grazie alla sua leggerezza, una fetta tira l’altra!

Inizialmente seguivamo questa ricetta, vista in TV nel programma di Benedetta Parodi, poi abbiamo trovato questa sul blog di La Mimosa Rosa, che è totalmente senza burro, ma sempre buona e gustosa. Abbiamo solo usato lo zucchero di canna grezzo e la farina di farro integrale, perchè nella dispensa abbiamo solo farine poco raffinate.

crostata morbida alla marmellata
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni8/10
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 125 gYogurt bianco naturale (oppure alla vaniglia, un vasetto)
  • 100 gZucchero grezzo di canna
  • 1Uovo
  • 50 mlOlio di semi di girasole
  • 350 gFarina di farro integrale
  • 8 gLievito in polvere per dolci (mezza bustina)
  • 1Scorza di 1 limone (grattugiata)
  • 1 pizzicoSale

Per la farcitura:

  • Marmellata di ciliegie (o quella che preferite)

Preparazione

Prepariamo la pasta frolla

  1. crostata morbida alla marmellata

    In una ciotola capiente mescoliamo lo zucchero con l’uovo, finché non diventa bianco e spumoso.

    Aggiungiamo lo yogurt, l’olio di semi di girasole, la buccia grattugiata di un limone e un pizzico di sale, e sempre mescolando, uniamo a poco a poco la farina setacciata con il lievito.

    Mano a mano che l’impasto si indurisce iniziamo a lavorarlo con le mani, fino a ottenere un panetto morbido e elastico. Se l’impasto risulta troppo molle e appiccicoso aggiungiamo ancora farina fino alla consistenza desiderata.

    Essendoci il lievito, non occorre far riposare l’impasto.

Prepariamo la crostata

  1. crostata morbida alla marmellata

    Dividiamo l’impasto in due parti, la prima di 2 terzi da stendere per la base, e la seconda di un terzo per fare le strisce.

    Mettiamo la prima parte (i 2 terzi) dell’impasto tra due fogli di carta da forno infarinati e stendiamola con il mattarello, in modo che vada bene per foderare una teglia da 24 cm.

    Togliamo il foglio di carta da forno superiore e mettiamo la sfoglia sulla teglia con la carta da forno inferiore, aggiustiamola in modo che i bordi della sfoglia coincidano con i bordi della teglia, versiamo sul composto la marmellata e livelliamola bene.

    Stendiamo allo stesso modo la pasta rimasta, e con una rotella o un coltello ricaviamo le strisce per decorare la crostata, formando la classica rete.

    Mettiamo nel forno preriscaldato a 180 gradi per circa 30 minuti, se come a noi vi piace bella morbida, lasciatela colorire un po’ di più se vi piace più dura.

E per finire…

Lasciamo raffreddare la crostata prima di sformarla, e mettiamola su un piatto da portata. A questo punto la crostata con pasta frolla allo yogurt e marmellata è pronta da servire 🙂

/ 5
Grazie per aver votato!
(Visited 117 times, 1 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.