Torta con ricotta e mandorle

Torta con ricotta e mandorle soffice: una ricetta semplicissima che vi conquisterà! Questa Torta con ricotta e mandorle è senza lievito ma la sua consistenza è perfetta! L’ho assaggiata la prima volta a casa di un’amica che mi ha dato la ricetta e da allora la preparo spesso con o senza Bimby.

Torta con ricotta e mandorle

Segui tutte le ricette anche su Facebook

Torta con ricotta e mandorle

INGREDIENTI:

  • 3 uova
  • 300 g di ricotta fresca
  • 30 g di farina 00
  • 170 g di mandorle
  • 150 g di zucchero
  • 150 g di burro
  • buccia di 1 limone
  • aroma alle mandorle
  • 50 g di lamelle di mandorle per decorare

PROCEDIMENTO

  1. Imburra e rivesti con carta da forno uno stampo di 24 cm di diametro. Preriscaldare il forno a 180°
  2. In un mixer tritare le mandorle sino a ridurle in farina
  3. In una ciotola lavorare con le fruste la ricotta assieme alle uova, lo zucchero e gli aromi. Aggiungere man mano il burro ammorbidito ma non fuso! Solo in ultimo unire la farina e le mandorle tritate e lavorare ancora il composto.
  4. Versare l’impasto nella teglia. Cospargere sulla torta le lamelle di mandorle.
  5. Infornare a 180°. Dopo i primi 20 minuti abbassare la temperatura a 160°, e cuocere per altri 20/25 minuti circa. Ma controllare sempre la cottura con uno stecchino appena risulta dorata poiché varia da forno a forno!
  6. Lasciala poi intiepidire per una decina di minuti prima di toglierla dallo stampo!

Torta con ricotta e mandorle

PROCEDIMENTO BIMBY:

  1. Imburra e rivesti con carta da forno uno stampo di 24 cm di diametro. Preriscaldare il forno a 180°
  2. Inserire nel boccale le mandorle tritare a velocità massima per 40 secondi. Tenerla da parte.
  3. Tritare poi lo zucchero con la buccia di limone a velocità massima per 40 secondi.
  4. Aggiungere il resto degli ingredienti, anche le mandorle tritate, e lavorare per 5 minuti a Velocità 5
  5. Versare l’impasto nella teglia. Cospargere sulla torta le lamelle di mandorle.
  6. Infornare a 180°. Dopo i primi 20 minuti abbassare la temperatura a 160°, e cuocere per altri 20/25 minuti circa. Ma controllare sempre la cottura con uno stecchino appena risulta dorata poiché varia da forno a forno!
  7. Lasciala poi intiepidire per una decina di minuti prima di toglierla dallo stampo! 

Precedente Riso con fagioli e pancetta ricetta anche bimby Successivo Frittelle al tonno