Crea sito

Cheesecake Philadelphia con coulis di fragole senza cottura

cheesecake philadelphia

La Cheesecake Philadelphia con coulis di fragole è un dessert senza cottura, fresco e di grande effetto! Base di biscotti, una crema golosa al profumo di vaniglia e una gelatina di fragole che da il tocco finale a questa torta facile da preparare e perfetta per ogni occasione 🙂 Vediamo insieme il procedimento:

cheesecake philadelphia
  • Preparazione:
  • Cottura:
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 10 persone circa
  • Costo: Medio

Ingredienti

Per la base

  • 340 g Biscotti Digestive (oppure biscotti secchi a piacere)
  • 110 g Burro

Per la crema

  • 500 g Philadelphia
  • 250 g Panna fresca liquida
  • 50 g Zucchero a velo vanigliato
  • 12 g Gelatina in fogli

Per la coulis di fragole

  • 500 g Fragole
  • 75 g Zucchero
  • 8 g Gelatina in fogli

Per la decorazione

  • 5-6 Fragole
  • q.b. Panna fresca liquida

Preparazione

Preparazione Base:

  1. Fate sciogliere il burro su fuoco, a bagnomaria. Nel frattempo mettete i biscotti nel mixer e frullate fino ad ottenere una farina. Aggiungete il burro sciolto e amalgamate bene con un mestolo. Versate il composto ottenuto in una tortiera a cerniera (la mia è di 25 cm), precedentemente rivestita con carta forno e, con l’aiuto delle vostre mani, battete bene fino a formare un fondo compatto e fate riposare in frigorifero per almeno 20 minuti (non in freezer).

Preparazione Crema:

  1. Per prima cosa mettete la colla di pesce (12 gr in fogli) a bagno in una ciotola con acqua fredda. Nel frattempo lavorate con la frusta elettrica il Philadelphia e lo zucchero a velo fino ad ottenere una crema liscia. Trascorsi 10 minuti strizzate la colla di pesce, mettetela in un pentolino, aggiungete 3-4 cucchiai di panna liquida e fatela sciogliere sul fuoco girando con un cucchiaio. Una volta sciolta fatela leggermente intiepidire e poi incorporatela al composto di formaggio, continuate a lavorare per qualche secondo per amalgamare tutto. Ora aggiungete la restante panna liquida e lavorate con le fruste fin quando sarà montata e avrete ottenuto una crema omogenea. Riprendete lo stampo che avevate messo in frigorifero, versate sulla base di biscotti tutta la crema ottenuta, livellate delicatamente con una spatola e rimettete in frigo a riposare (circa 1 ora).

Preparazione coulis di fragole

  1. Dopo circa un’ora che avrete fatto riposare la cheesecake in frigo preparate la gelatina. In una ciotola mettete in ammollo la colla di pesce (8 gr in fogli) in acqua fredda e fate riposare circa 10 minuti. Nel frattempo prendete le fragole, lavatele bene, tagliatele a pezzettoni, aggiungete mezzo di limone spremuto (è fondamentale per conservare il colore delle fragole senza farle scurire), e mettette tutto dentro una casseruola. Aggiungete lo zucchero e fate cuocere per circa 5-10 minuti. Trascorso il tempo spegnete il fuoco, frullate con il minipimer le fragole e poi passatele con un colino per eliminare i semini. Aggiungete quindi all’interno i fogli di gelatina ben strizzati e girate bene con un mestolo per farli sciogliere. Et voilà, la vostra coulis di fragole è pronta!!

  2. ASSEMBLAGGIO:

    Riprendete la cheesecake dal frigo e versate sopra tutta la gelatina  di fragole aiutandovi con il dorso di un cucchiaio per livellare. Rimettete subito in frigo e lasciate riposare almeno 6 ore, meglio se tutta la notte. Prima di servire eliminate il cerchio apribile e la carta forno e decorate con fragole a fette e ciuffi di panna montata. Et voilà, la vostra Cheesecake Philadelphia con coulis di fragole è pronta per stupire amici e parenti!!

    Ricetta e Foto Gabry © copyright – tutti i diritti riservati

  3. Se non vuoi perderti nemmeno un articolo di questo blog iscriviti alla newsletter e riceverai gratis tutte le mie ricette nella posta elettronica 🙂 Dimenticavo, diventa fan della mia pagina facebook Mela Cannella e Fantasia per essere sempre aggiornato 😉

Note

Consigli utili:
Potete usare come fondo della tortiera un piatto da portata e poi sistemate sopra un cerchio apribile, in questa maniera una volta che il dolce è pronto sarà facilissimo eliminare il cerchio senza rischiare di rovinare il dolce.
La colla di pesce va sciolta poco prima di essere usata perchè se resta nel pentolino a raffreddare mentre preparate il resto, diventa collosa e dovete farla sciogliere di nuovo.

Vi consiglio di seguire i passaggi così come scritti per una riuscita perfetta di questo dolce golosissimo 😉

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Gabry

Il mio nome è Gabry (o meglio Gabriella!) e sono abruzzese doc!! Sono una ragazza semplice, con un grande cuore ♥ Non sono una cuoca di professione, piuttosto mi definisco una “pasticciona” ai fornelli! Però, tra esperimenti, successi e fallimenti, quando indosso il mio grembiule mi sento felice...