Aglio sott’olio

Aglio sott’olio

Il modo migliore per conservare la fragranza unica dell’aglio fresco;si può utilizzare così com’è, come antipasto o per arricchire le ricette che lo prevedono.
Da sottolineare che l’aglio così preparato risulta molto più digeribile.

Aglio sott'olio
  • Preparazione: Minuti
  • Cottura: Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni:
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 500 g Aglio novello fresco (quello con la buccia ancora rosata)
  • 300 ml Aceto bianco
  • 300 ml Acqua
  • Prezzemolo essiccato
  • Peperoncino secco
  • Olio extravergine d'oliva
  • Sale

Preparazione

  1. Armatevi di molta pazienza e sbucciate tutti gli spicchi di aglio ( per facilitare l’operazione potete passarli qualche secondo ,non più di cinque, nel microonde;oppure sbollentarli per qualche istante in acqua calda); ad ogni modo ,è un’operazione piuttosto antipatica 🙂 ma, il risultato, ci ripagherà del tempo impiegato.

  2. Aglio sott'olio

    Portate ad ebollizione l’acqua e l’aceto e una presa di sale e tuffatevi gli spicchi d’aglio per tre  minuti;scolateli bene e poneteli ad asciugare su un canovaccio di cotone pulito.
    Trasferite gli spicchi dentro i barattoli di vetro, (tenuti precedentemente  per venti  minuti dentro il forno a 100° per sterilizzarli) ,alternandoli con il peperoncino e il prezzemolo;coprite  con l’olio extra vergine di oliva  fin quasi all’orlo,quindi chiudere con i tappi e capovolgerli per dieci  minuti.

    Conservare in un luogo fresco e asciutto; si conservano a lungo,avendo sempre l’accortezza di mentenere gli spicchi d’aglio sempre ben coperti dall’olio.

Note

Se desiderate rimanere sempre aggiornati sulle mie ricette seguitemi sulla mia pagina Facebook

Precedente Pane con farina di kamut e lievito madre Successivo Barchette di zucchine con tonno

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.