Baci salati con tonno e robiola

I baci salati con  tonno e robiola sono un  ottimo antipasto, o aperitivo, da servire prima di un pranzo o una cena con ospiti. Sono molto carini da vedere, semplici e veloci da preparare e soprattutto ottimi da mangiare. Questi biscotti possono essere preparati in anticipo, anche il giorno prima e poi conservati in frigo fino all’utilizzo. Provateli sono veramente gustosi.

Baci salati con tonno e robiola
  • Preparazione: 10 Minuti
  • Cottura: 20 Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: 20 biscotti

Ingredienti

PER L'IMPASTO

  • 75 g Farina 00
  • 75 g Farina di mandorle
  • 75 g Burro (freddo)
  • 75 g Parmigiano reggiano (grattugiato)
  • q.b. Sale fino

PER LA FARCITURA

  • 50 g ROBIOLA
  • 52 g Tonno sott'olio
  • 1 Pomodori secchi (sott'olio)
  • q.b. Sale fino

Note

Baci salati con tonno e robiola

Procedimento per i baci salati con tonno e robiola:

1.Versate in una planetaria, le due farine, il burro morbido, il parmigiano e il sale, cominciate a impastare prima a velocità bassa poi aumentate fino alla massima potenza, per ottenere un impasto liscio e compatto. Diversamente potete impastare a mano su una spianatoia. Avvolgete il panetto in un foglio di pellicola e mettetelo in frigo per 2 ore.

2.Sgocciolate il tonno mettendolo in un colino, poi trasferitelo in un frullatore o un tritatutto, con la robiola e il pomodoro secco e tritate il tutto fino ad ottenere una crema liscia ed omogenea. Controllate di sale e conservate in frigo fino all’utilizzo.

3.Riprendete l’impasto e formate delle piccole palline che metterete su una placca coperta di carta forno, fatele riposare in frigo 30 minuti e poi cuocete a 140 gradi in forno statico già caldo per 20 minuti o comunque fino a quando la base e i lati non saranno leggermente dorati. Sfornate e lasciate freddare e indurire completamente.

4. Ora spalmate su metà biscotti la crema di tonno e accoppiateli con quelli rimasti, conservate in frigo fino all’utilizzo. Come detto precedentemente potete prepararli anche il giorno prima e conservarli in frigo, ma potete farli tranquillamente il giorno stesso e lasciarli in frigo per un’ora.

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da lucia77

Infermiera di professione amo cucinare, soprattutto dolci, per questo ho creato questo blog dove posso raccogliere tutte le mie ricette e metterle a disposizione di tutti. Seguitemi se vi va.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.