PESCOLINO liquore alla pesca fatto in casa

Oggi vi propongo il mio PESCOLINO liquore alla pesca fatto in casa, un digestivo fruttato da preparare adesso che le pesche sono al massimo della loro bontà. Potrete poi conservarlo in frigorifero anche per un anno, in modo da assaporare il gusto dell’estate anche in pieno inverno! Volete sapere come si prepara? Venite in cucina con me…

P.S. Come per tutti i liquori, BERE RESPONSABILMENTE!

Vi piacciono i liquori casalinghi? Allora cliccate QUI e scoprite la mia RACCOLTA di LIQUORI FATTI in CASA!

pescolino liquore alla pesca FOTO BLOG
  • DifficoltàMolto facile
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di riposo10 Giorni
  • PorzioniPer circa 750 ml di liquore
  • Metodo di cotturaSenza cottura
  • CucinaItaliana
50,25 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 50,25 (Kcal)
  • Carboidrati 6,18 (g) di cui Zuccheri 6,18 (g)
  • Proteine 0,00 (g)
  • Grassi 0,00 (g) di cui saturi 0,00 (g)di cui insaturi 0,00 (g)
  • Fibre 0,00 (g)
  • Sodio 0,71 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 30 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Ingredienti per il PESCOLINO liquore alla pesca

  • 1pesca noce (Matura)
  • 250 galcol puro
  • 350 gacqua
  • 170 gzucchero

Strumenti

  • 1 Coltello
  • 1 Caraffa con coperchio a chiusura ermetica
  • 1 Tegame
  • 1 Cucchiaio
  • 1 Colino
  • 1 Imbuto
  • 1 Garza

Preparazione del PESCOLINO liquore alla pesca

  1. Lavate bene la pesca noce, asciugatela e tagliatela in 4 spicchi.

  2. Eliminate il nocciolo e, SENZA SBUCCIARLI, tagliate gli spicchi a tocchetti non troppo grandi.

  3. Mettete i cubetti di pesca nella caraffa, versate l’alcol (che dovrà ricoprire interamente i pezzi di pesca) e chiudete con il tappo.

  4. Agitate la caraffa per qualche secondo, poi mettetela a riposare al buio in un luogo fresco per 10 giorni, avendo cura di scuoterla almeno una volta al giorno.

  5. Trascorso il tempo di macerazione, preparate lo sciroppo facendo bollire l’acqua e sciogliendoci lo zucchero.

  6. Fate raffreddare completamente lo sciroppo.

  7. Scolate la pesca dall’alcol e filtrate quest’ultimo con una garza messa dentro un imbuto.

  8. Quando lo sciroppo sarà ben freddo, aggiungetelo all’alcol filtrato e mescolate bene.

  9. Imbottigliate, lasciate riposare almeno una settimana prima di consumarlo e CIN CIN a tutti, con il vostro PESCOLINO liquore alla pesca!

Il consiglio de la Tati pasticciona

CONSERVAZIONE: Il PESCOLINO liquore alla pesca si conserva in frigorifero fino ad un anno. In alternativa potete sigillare le bottiglie e conservarlo in un luogo fresco e buio.

*** Se vi piacciono le mie ricette, seguitemi anche sulla mia pagina facebook “la Tati pasticciona” Grazie! ***

Come sempre, se realizzate questa o qualsiasi altra mia ricetta, vi invito a farmi avere la foto: la inserirò con grande piacere nell’album FATTI DA VOI.

Mi trovate anche su PINTEREST e INSTAGRAM.

Per tornare alla HOME, cliccate QUI.

4,6 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.