Crea sito

Ciambella salata asparagi e pancetta

Ogni giorno è sempre la stessa storia: cosa si mangia per cena? Oggi vi propongo la mia Ciambella salata asparagi e pancetta: facile, veloce e gustosissima. Non ha bisogno di lunghe lievitazioni, si impasta, si inforna e si gusta! Non siete curiosi di provarla? Venite in cucina con me, che vi dico come si fa.

Volete ricevere ogni giorno sfiziose ricette facili e veloci in maniera totalmente GRATUITA? Iscrivetevi al mio canale Messenger. Come? Semplice:
Andate qui https://m.me/latatipasticciona e cliccate su INIZIA.
  • DifficoltàBassa
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • PorzioniPer uno stampo da 20 cm ø

Ingredienti

  • 100 gPancetta dolce
  • 250 gAsparagi (pesati già puliti)
  • 2 cucchiaiAcqua
  • 2 cucchiaiOlio extravergine d’oliva
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe
  • 3Uova (grandezza media)
  • 150 gRicotta
  • 50 gOlio di semi di arachide
  • 30 gPecorino semistagionato
  • 30 gParmigiano reggiano
  • 250 gFarina 0
  • 1 bustinaLievito istantaneo per preparazioni salate

Per ungere lo stampo

  • q.b.Burro
  • q.b.Pangrattato

Preparazione

  1. Come prima cosa mettete la pancetta a rosolare in una padella antiaderente, senza utilizzare olio o burro.

  2. Nel frattempo preparate gli asparagi. Con un pelapatate sbucciateli dalla metà in giù, eliminate l’ultima parte dura e lavateli.

  3. Tagliate gli asparagi a pezzi piccoli, ricordandovi però di mantenere integre le punte (circa 3/4 cm).

  4. Aggiungeteli alla pancetta rosolata, unite l’acqua, l’olio evo, salate, pepate e lasciate cuocere a fuoco medio con il coperchio per circa 15 minuti.

  5. Mentre gli asparagi cuociono, preparatre l’impasto. Sbattete bene le uova con il sale e il pepe, poi aggiungete la ricotta e mescolate bene.

  6. Unite l’olio di semi, il pecorino e il parmigiano grattugiati e amalgamate fino ad ottenere una sorta di crema.

  7. Setacciate la farina con il lievito e versatela direttamente sulla crema ottenuta. Con l’aiuto di una spatola, mescolate bene fino ad ottenere un impasto sodo ed omogeneo.

  8. Prendete la padella con gli asparagi e la pancetta ormai freddi e versateli nella ciotola con l’impasto (avendo cura di tenere da parte le punte degli asparagi per la decorazione finale).

  9. Mescolate bene in modo da far amalgamare bene tutti gli ingredienti, poi distribuite il composto in uno stampo a ciambella da 20 cm di diametro, precedentemente imburrato e cosparso di pangrattato.

  10. Livellate la superficie, sbattete lo stampo due o tre volte sul piano di lavoro e decorate con le punte di asparagi messe da parte.

  11. Infornate a 180° (forno statico e preriscaldato) e lasciate cuocere per circa 30 minuti.

  12. ATTENZIONE: controllate costantemente la cottura, ogni forno è a sé, quindi il tempo potrebbe leggermente variare.

  13. Fate sempre la prova stecchino: bucate la ciambella con uno stuzzicadenti; se esce asciutto vuol dire che è cotta e che può essere sfornata, in caso contrario, prolungate la cottura per qualche altro minuto.

  14. Sfornate, lasciate raffreddare completamente prima di affettarla e buon appetito con la vostra Ciambella salata asparagi e pancetta!

Il consiglio de la Tati pasticciona

*** Se vi piacciono le mie ricette, seguitemi anche sulla mia pagina facebook “la Tati pasticciona” Grazie! ***


Come sempre, se realizzate questa o qualsiasi altra mia ricetta, vi invito a farmi avere la foto: la inserirò con grande piacere nell’album FATTI DA VOI.


Mi trovate anche su PINTEREST e INSTAGRAM.

Per tornare alla HOME, cliccate QUI.

4,8 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.