Crea sito

Pasta alla crema di asparagi e speck croccante

La mia famiglia ha, per metà, origine venete. E ogni volta che andiamo a trovare qualcuno dei nostri parenti, facciamo “rifornimento” di prodotti tipici, siano essi frutta, verdura, vino e chi più ne ha più ne metta.

Un prodotto che amiamo molto è l’asparago, sia verde che bianco; ne facciamo sempre una bella scorta che, una volta a casa, utilizziamo per moltissime ricette (primi, secondi, contorni o piatti unici).

Per averne a disposizione anche oltre la loro stagionalità, normalmente puliamo gli asparagi che non utilizziamo immediatamente e li congeliamo.

Gli asparagi possono essere congelati sia crudi che cotti. Se si vogliono congelare crudi è sufficiente lavarli accuratamente, asciugarli bene e chiuderli nei sacchetti per freezer. Se invece si vogliono congelare cotti, dopo averli lavati, vanno sbollentati per 5/6 minuti, scolati, lasciati raffreddare e ritirati nei sacchetti per freezer.

A crudo è comunque la conservazione consigliata, perché si evita la perdita di valori nutrizionali e di sapori dovuta alla cottura, mentre il freddo e il surgelamento non danneggiano questi preziosi elementi.

Quella che vi propongo oggi è una pasta super veloce, ma gustosissima; ho utilizzato degli asparagi bianchi, ma è ottima anche preparata con quelli verdi.

Buon appetito!!

  • Preparazione: 15 Minuti
  • Cottura: 12 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • Farfalle 320 g
  • Asparagi 500 g
  • Scalogno 1/2
  • Olio extravergine d'oliva 2-3 cucchiai
  • Panna fresca liquida 100 ml
  • Sale e pepe q.b.
  • Speck 150 g
  • Grana Padano DOP q.b.

Preparazione

  1. Nel frattempo mettiamo a bollire abbondante acqua salata (o utilizziamo l’acqua di cottura degli asparagi se li abbiamo lessati) e cuociamo la pasta.

    Mettiamo lo speck in una padella antiaderente ben calda, in modo da renderlo croccante, basteranno 2/3 minuti.

    Scoliamo la pasta al dente, uniamo la crema di asparagi e lo speck croccante e amalgamiamo il tutto, usando sempre un po’ di acqua di cottura per legare meglio il tutto, se dovesse essere necessario.

    Impiattiamo la pasta alla crema di asparagi e speck croccante decorando con qualche strisciolina di speck e qualche punta di asparago.

    Grana padano a piacere.

    Buon appetito!

Per la crema di asparagi

  1. Puliamo gli asparagi, tagliando la parte legnosa bianca in fondo e con un pelapatate, raschiamo la parte esterna del gambo. Laviamoli accuratamente per eliminare tutte le eventuali tracce di terra.

    Cuociamo gli asparagi a vapore per circa 15 minuti, finché non saranno teneri. In alternativa si può utilizzare una aspargera (una pentola specifica per la cottura degli asparagi) o lessarli (avendo cura di non immergere le punte in acqua ma lasciare che cuociano solo con il vapore).

    Scoliamoli e teniamo da parte qualche punta per la decorazione del piatto. Tagliamo gli altri asparagi a pezzetti.

    In una padella mettiamo l’olio e facciamo appassire lo scalogno per qualche minuto.

    Uniamo gli asparagi e aggiustiamo di sale e pepe. Saltiamo gli asparagi per qualche minuto per farli insaporire e aggiungiamo un mestolo di acqua di cottura degli asparagi se li abbiamo lessati (dove cuoceremo anche la pasta). Copriamo con un coperchio e continuiamo la cottura per circa 15 minuti, mescolando di tanto in tanto e aggiungendo acqua calda all’occorrenza.

    A cottura ultimata, passiamo gli asparagi con un mixer da cucina, aggiungendo un po’ di acqua.

    Solo alla fine aggiungiamo la panna per amalgamare e riduciamo sul fuoco per qualche minuto, finché otterremo una crema.

Note

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.