BACCALA’ ALLA MAREMMANA

imageBACCALA’ ALLA MAREMMANA, il baccala’ non e’ altro che il merluzzo conservato sotto sale, che prende il nome di stoccafisso se invece viene essiccato, quindi per poterlo usare bisogna iniziare  giorni prima, perche’ in entrambi casi va ammollato, per quanto riguarda il baccala’  per togliere  tutto il sale di cui e’ ricoperto, per lo stoccafisso, per riportarlo alla condizione iniziale. Quindi un procedimento che non tutti possono fare, a meno che non si abbia a disposizione del tempo. Questa ricetta ha un valore affettivo, perche’ mi riporta alla mia terra, dove viene fatto di frequente, un piatto antico, saporito con un gusto deciso dato anche dalle cipolle. Il pesce ha molte proprietà’ in questo caso troviamo: un basso contenuto di grassi, quindi e’ considerato un pesce magro, ricco di omega3, di vitamine e minerali, per questo consigliato anche a chi ha un regime alimentare dietetico, in più’ e’ davvero buono, cucinato cosi’ ancora di più’. Ecco la mia ricettina

ingredienti per il baccala’ BACCALA’ ALLA MAREMMANA dose per 4 persone

° 700 gr di merluzzo fresco

° 4 cipolle bionde

° prezzemolo

° 1 spicchio di aglio

° sale

° pepe

° 500 gr di pomodoro a pezzetti in barattolo

° 1/2 bicchiere di vini bianco

° farina qb

procedimento per preparare il baccala’ alla maremmana

per questo piatto antico, che io ritengo favoloso, iniziamo dal baccalà, lo tagliamo a pezzi e lo infariniamo per benino. Adesso ci dedichiamo alla parte più’ difficile, le cipolle…Piangeremo un bel po’ 🙂 Le puliamo e le tagliamo sottilmente, in un tegame capiente mettiamo l’olio evo e lo spicchio di aglio, lo lasciamo imbiondire poi  lo togliamo, a questo punto mettiamo le cipolle, le lasciamo andare a fuoco lento per qualche minuto, aggiungiamo il sale ed il pepe e copriamo. In un altra padella, mettiamo un po’ di olio evo, e quando sarà caldo ci mettiamo il baccala’ che dovrà rosolare, lo sfumiamo con il vino bianco e lasciamo cuocere per 6/7 minuti. Torniamo alle cipolle, quando saranno appassite, ci versiamo dentro il pomodoro e le lasciamo cuocere a fuoco lento fino a quando il sugo non sarà denso. Una volta pronto ci mettiamo i pezzi di baccala’ lasciandoli insaporire. Ed ecco il nostro piatto della tradizione pronto. SE TI PIACCIONO LE MIE RICETTE PASSA DALLA MIA PAGINA FB PER UN MI PIACE. TI ASPETTO 🙂

In cucina con Frollina

image

BACCALA' ALLA MAREMMANA

Pubblicato da katiamontomoli

SONO UNA MAMMA CHE LAVORA,, CHE A VOLTE HA POCO TEMPO PER DEDICARSI ALLA CUCINA, ECCO QUESTO BLOG, SENZA TANTE PRETESE, E' PER CHI COME ME AMA PASTICCIARE, MA NON SEMPRE PUO'' FARLO. RICETTE SEMPLICI, ANCHE DELLA TRADIZIONE, ALLA PORTATA DI TUTTI

2 Risposte a “BACCALA’ ALLA MAREMMANA”

  1. cercavo una ricetta come lo faceva la mia mamma,io sono emigrato con il babbo e la mammanel 1952 in argentina,pero la polenta e baccala e sempre restata come una tradizione il venerdi santo,per tanto dopo la sua scomparsa si cercava di fare il baccala come prima,solo che no fu piu lo stesso,credo sia questa ricetta la che si assomiglia a la che faceva la mamma

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.