Mezzi paccheri con zucchine, pomodorini, gamberoni e pinoli tostati

Un primo piatto che fà incontrare terra e mare, i gamberoni abbinati a prodotti della terra come zucchine, pomodorini e pinoli tostati daranno vita ad un sapore intenso ed unico.  Effettuando alcuni semplici passaggi  stupirete  i vostri commensali per gusto e bravura……

  • Difficoltà:Media
  • Preparazione:60 minuti
  • Cottura:40 minuti
  • Porzioni:4 persone
  • Costo:Medio

Ingredienti

  • Mezzi paccheri 320 g
  • Gamberoni 8
  • Zucchine 4
  • Pomodorini ciliegino (oppure datterino) 30
  • Triplo concentrato di pomodoro q.b.
  • Vino bianco q.b.
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Pinoli q.b.
  • Sedano (costa) 1
  • Cipolle 1
  • Carote 1
  • Aglio (spicchio) 1

Preparazione

    1. Pulite bene i gamberoni privandoli del budellino interno (quello nero) e tagliateli grossolanamente al coltello.Tenete  da parte la testa ed il carpace.
    2. Prepariamo ora un fumetto.Sciacquate e pulite il sedano la carota e la cipolla, inseriteli in una pentola ed unite le teste ed i carapaci dei gamberoni tostando il tutto per qualche minuto. Girate sempre evitando che si brucino e nel contempo schiacciate un pò le teste affinchè esca tutto il sapore. Una volta terminata la tostatura aggiungete circa un litro di acqua fredda, salate leggermente, abbassate la fiamma e lasciate cuocere lentamente. Controllatene la cottura eliminando un pò di impurezze che affioriranno.
    3. Pulite e lavate bene le zucchine, tagliatele in pezzi piccoli (non troppo) quasi tutti della stessa dimensione.
    4. Lavate i pomodorini e tagliateli in 4 parti.
    5. In una padella fate imbiondire lo spicchio d’aglio in camicia con un pò di olio extra vergine d’oliva.
    6. Togliete l’aglio ed aggiungete le zucchine sfumando con un pò di vino bianco, una volta evaporata la parte alcolica del vino aggiungete i pomodorini ed un pò di triplo concentrato di pomodoro, aggiungete un goccio d’acqua, mescolate leggermente il tutto e lasciate cuocere a fuoco lento.
    7. Mettete a cuocere in abbondante acqua salata i mezzi paccheri.
    8. Inserite ora i carapaci e le teste assieme ad un pò di fumetto in un contenitore per frullatore ad immersione e frullte il tutto. Aiutandovi con un colino a maglia stretta versate questo “sugo” filtrato all’interno della pentola dove sono in cottura le zucchine ed i pomodorini.
    9. In una padella antiaderente fate tostare i pinoli.
    10. A 2/3 della cottura dei mezzi paccheri scolateli all’interno della padella contenente il condimento e terminate la cottura aiutandovi se serve con un pò di fumetto se dovesse asciugare troppo.Contemporaneamente all’aggiunta dei mezzi paccheri aggiungete anche i pezzi dei gamberoni tagliati, si cuoceranno con il calore della pasta e del sugo e rimarrano saporiti  e morbidi.
    11. Terminata la cottura impiattate completando con i pinoli tostati che potranno essere lasciati interi oppure tagliati grossolanamente al coltello
    12. Buon appetito da #iocucino.

Consiglio dello chef

  • La ricetta su riportata  prevede l’utilizzo del fumetto di pesce a cui ho aggiunto il passaggio di frullare teste e carapaci, per ricavare il vero sapore dei crostacei. Volendo potete anche non effettuare il passaggio di frullare utilizzando solo il fumetto in purezza. Oppure nel caso voleste realizzare una ricetta più veloce potreste anche saltare il passaggio di preparazione del fumetto. Il mio consiglio è di provarlo con tutti i passaggi diversamente avrà sempre un ottimo gusto.
  • Nel caso non troviate i gamberoni vanno benissimo anche delle mazzancolle oppure dei gamberi, l’importante è che non siano troppo piccoli e che la quantità sia l’equivak

Precedente Farfalloni alla crema di broccoli e curcuma