Liquore Bananino…

La mia carissima amica Giovanna, spesso cavia dei miei esperimenti, tempo fa mi disse che voleva sperimentare qualcosa e che poi me l’ avrebbe fatto assaggiare.

Appena l’esperimento è arrivato a casa mia, io e mio marito non abbiamo perso tempo di assaggiare, (voi non lo sapete, ma con grande piacere spesso anch’io sono la sua cavia 😀 )

Con il bicchiere ancora in mano, lo subito contattata per farle i complimenti e con una bella faccia tosta, ho chiesto la ricetta.

Sono stata subito accontentata e io non ho perso tempo a farla, il sapore è buonissimo, dolce e alcoolico al punto giusto, ho eseguito la ricetta alla lettera, non è difficile da fare e a parte il costo dell’alcool, la spesa non è esagerata, considerando che con questa dose escono più di 3 litri di liquore…

Ora che stanno arrivando le tanto attese feste, se siete stanchi/e di regalare sempre i soliti panettoni o i soliti liquori, eccovi un’altra idea…

Ingredienti:

1 litro di alcool,

6 banane molto mature,

2 bustine di vanillina,

1 kg e mezzo di zucchero,

2 litri di latte intero. a lunga conservazione,

Procedimento:

s

Sbucciare le banane e affettarle nell’alcool dove rimarranno a macerare per una settimana in luogo fresco e buio.

a1

Trascorsi i sette giorni, far bollire il latte con lo zucchero e la vanillina per 2 volte,

a2

facendo raffreddare tra la prima e la seconda bollitura.

(Alla seconda bollitura, ho cambiato pentola, la prima era troppo piccola)

a3

Mi raccomando, le banane vanno buttate, no schiacciate o altro! 😉

Lasciare raffreddare, unire l’alcool filtrato dalle banane, mescolare bene il tutto…

a4

Imbottigliare e mettere in frigo o in freezer.

Una vera bontà, leggermente cremosa, proprio da leccarsi i baffi!!!

😛 😛 😛

Io mi sono creata questa etichetta da mettere sulla bottigliette da regalare, se vi piace la potete prendere 😉

bb

Ovviamente dovete adattare la misura giusta, con world alle vostre esigenze!

Precedente Pandoro... Successivo Rose sfogliate...

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.