Albero fiorito…

Buongiorno…

Anche ottobre è passato e ora tocca pensare al Natale.

Nei supermercati si vedono già da tempo pandori e panettoni, noi amanti della buona cucina tra qualche settimana inizieremo con le nostre produzioni con le nostre ricette, panettoni e pandori home made, mille volte più buoni e più genuini di quelli comprati.

Ma per chi non ha tempo di produrre e vorrebbe realizzare qualcosa di carino per il giorno di Natale, regalare un pensiero a un’amica eccovi un’idea carina…

Vi assicuro che non è difficile da realizzare, anzi vi divertirete! 😉

Ps: Io questa volta non ho usato il solito pan brioche, la ricetta è buonissima, si sente molto il gusto dell’arancia che a me piace tantissimo.

Secondo me avrebbe dovuto lievitare di più, la prossima volta metterò il lievito intero, la mia cucina in questo periodo anche con la stufa accesa è un frigo. 🙁

Non so dirvi l’impasto alla fine come risulta, sembra quasi una crostata morbida, bho, posso dirvi comunque che a noi è piaciuto tantissimo, poi voi potete usare l’impasto che preferite, come anche le creme e con i disegni, bhè, largo spazio alla fantasia… 😀

Per la ricetta ho preso spunto da QUI’ con qualche modifica, forse se avessi rispettato il procedimento il risultato sarebbe stato diverso… sarà per al prossima volta 😉

Ingredienti:

500 gr di farina manitoba,

150 gr di yogurt greco,

100 ml di latte,

60 gr di burro,

3 tuorli,

1/2 cubetto di lievito di birra,

( la prossima volta lo metto intero)

20 gr miele,

120 gr di zucchero,

una bacca di vaniglia,

un pizzico di sale,

la scorza di un’arancia grattugiata.

Per farcire io ho usato marmellata di lamponi.

Procedimento:

Io ho usato il Bimby, ma è preferibile impastare e mano.

L’impasto rimane appiccicato parecchio al Bimby, ma con pochissima farina, diventa perfetto.

Tritare la scorza dell’arancia, 10 sec vel turbo, mettere da parte.

Mettere il latte insieme ai semi di vaniglia 30 sec, vel 1, 37°.

Mettere il burro a pezzetti, il miele, il sale, la scorza, lo yogurt, lo zucchero, la farina, le uova e il lievito, 3 minuti vel spiga.

b

 Lasciare lievitare l’impasto, a me ha lievitato poco lo ammetto.

c

Prendere 3/4 dell’impasto e stenderlo in un rettangolo alto almeno 5 mm, realizzare la forma,

io mi sono fatta la forma dell’albero con la carta forno.

e

Farcire a piacere.

f

A questo punto vi metto il video per capire bene il procedimento.

 

2 3 4

Ho cercato di realizzare delle rose, mentre le facevo lievitavano tra le mani 😀

5

Ho spennellato con l’albume leggermente sbattuto e lasciato lievitare ancora 1 ora, ma senza risultato.

Ho infornato a 180° per circa 25 minuti.

Ed ecco il risultato.

1

Forse avrei potuto omettere le codette colorate, ma era giusto per dare un tocco di colore, voi che ne dite?

Vi piace l’idea?

Buon Appetito!!!

Precedente Crisantemo salato, sfogliato... Successivo Linguine, speck e cavolfiore...

4 commenti su “Albero fiorito…

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.