Rigatoni alla gricia, ricetta tradizionale buonissima e veloce

Buongiorno a tutti!! oggi, posto un piatto tipico della tradizione culinaria romano-laziale, i mitici Rigatoni alla gricia! antenata dell’amatriciana, che non prevede in questo caso l’aggiunta del pomodoro, ma semplicemente il guanciale e il pecorino, che unito all’acqua di cottura della pasta formerà una cremina strepitosa. La gricia è un piatto meraviglioso, dimostrazione che con pochi semplici ingredienti di qualità, si possono realizzare piatti straordinari. Ma mi raccomando..niente pancetta o parmigiano! rimanete fedeli alla ricetta e buona gricia a tutti! 😀

Rigatoni alla gricia-ricetta primi-golosofia

Rigatoni alla gricia

Ingredienti per due persone:

  • 120 gr di guanciale,
  • 150 gr di rigatoni,
  • olio extravergine, sale e pepe q.b,
  • pecorino romano grattugiato q.b,

Procedimento: Per prima cosa, tagliate il guanciale a listarelle di uguali dimensioni.

Scaldate una padella antiaderente, senza aggiungere olio in quanto il guanciale rilascerà il suo grasso naturale, durante la cottura. Aggiungete il guanciale e lasciatelo rosolare a fiamma vivace qualche minuto.

Dovrà diventare croccantino, ma prestate attenzione, non è così difficile bruciarlo! Aggiungete una macinata di pepe.

Lessate i rigatoni in abbondante acqua salata, scolateli al dente conservando un mestolo d’acqua di cottura. Versate la pasta nella padella con il guanciale, unite l’acqua di cottura e mantecate con abbondante percorino grattugiato.

Vedrete che si formerà una cremina stupenda, che renderà unica e speciale, la vostra pasta. Terminate il piatto con altro pecorino e pepe a piacere. Servite immediatamente e buon appetito! fantastica..;)

Consiglio: potete utilizzare altri formati di pasta, come penne o bucatini,.;)

Per non perdere le mie ricette, seguimi anche su Facebook! Clicca QUI! Ti aspetto nella mia golosa pagina! 😉