Pignolata Struffoli Cicerchiata | Ricetta della tradizione

pignolata struffoli cicerchiata

Pignolata Struffoli Cicerchiata | Ricetta della tradizione

Questo dolce è diffuso un pò in tutto il centro-sud Italia, con diversi nomi (pignolata, struffoli, cicerchiata, cicerata, purcedduzzi, sannacchiudere) e consumato in diverse occasioni dell’anno, in genere Natale o Carnevale.

Per me la pignolata è un ricordo di infanzia, mia nonna e mio nonno, a Tropea, la preparavano in occasione del Carnevale: mio nonno era l’addetto al taglio delle palline e mia nonna friggeva. Questa è la ricetta originale dei miei nonni, ripresa da mia zia Kate, è lei l’addetta alla pignolata in famiglia! 😉

Ingredienti:

  • 800 gr di farina 00
  • 6 uova
  • 3 cucchiai di zucchero
  • 60 gr di strutto
  • 1 bicchierino di limoncello o liquore chiaro
  • un pizzico di sale
  • scorza di limone
  • olio di arachidi per friggere
  • 500 gr di miele
  • cannella e confettini per decorare

Create un impasto omogeneo con la farina, le uova, lo zucchero, lo strutto, la scorza di limone, il liquore e il pizzico di sale.

La zia, nei suggerimenti, sottolinea che non è necessario il riposo dell’impasto ma, una volta formate le palline, queste, bisogna friggerle subito!

Quindi tagliate il panetto a fettine e con ciascun pezzo create un cordoncino. Tagliate tutti i bastoncini ottenuti in piccoli pezzetti da circa 1 cm. Disponeteli man mano su un telo o sulla spianatoia senza sovrapporli.

Scaldate l’olio di semi e quando sarà ben caldo, aiutandovi con una schiumarola, immergete poche palline di pasta alla volta.

Dopo al massimo 3-4 minuti le palline saranno ben gonfie e dorate. Toglietele dall’olio e mettetele a scolare su un vassoio ricoperto con carta da cucina.

Quando le palline saranno fredde potete procedere con il confezionamento vero e proprio della pignolata.

Fate sciogliere il miele in una pentola a fuoco basso e, una volta sciolto, aggiungete le palline fritte, i confettini, la cannella ed eventuali canditi.

Mescolate con cura in modo che il miele riesca ad avvolgere ogni singola pallina.

Versate la pignolata / struffoli nel piatto da portata disponendola a ciambella.

La pignolata è pronta!

Per leggere l’elenco completo delle mie ricette clicca qui

Visit Us On FacebookVisit Us On Google PlusVisit Us On PinterestVisit Us On TwitterCheck Our Feed

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.