Pesche dolci | Ricetta con lievito di birra

La prima volta che ho preparato queste pesche dolci avevo un dubbio amletico: ma si preparano con il lievito di birra o con il lievito per dolci? Sbirciando un pò su internet ho visto che ne esistono due versioni: sia con il lievito per dolci (e si otterrà una consistenza leggermente più “biscottosa”) e una con il lievito di birra (consistenza più “paninosa”). Per ora ho provato solo la versione con il lievito di birra… e il risultato è ottimo! 🙂

[banner type=”text”]

Prima di scrivere la ricetta vi dico che ho fatto varie prove e: con “palline” da 30 gr otterrete 14 pesche (troppo grandi); con “palline” da 20 gr otterrete 20 pesche (quelle in foto); con “palline” da 15 gr otterrete 30 pesche (un boccone e via).

Ingredienti impasto:

  •  300 gr di farina 00
  • 200 gr di farina manitoba
  • 1 tuorlo e un uovo
  • 70 gr di zucchero
  • 60 gr di burro
  • 15 gr di lievito di birra
  • 100 gr di latte
  • 75 gr di acqua

Per la bagna:
  • 250 gr di acqua
  • 125 gr di zucchero
  • 130 ml Alchermes

Per farcire e decorare:

  • crema pasticcera
  • zucchero semolato


Ho sciolto il lievito nei 75 gr di acqua e ho impastato insieme tutti gli ingredienti. Ho lasciato riposare fino al raddoppio (circa 2 ore). Ho sgonfiato l’impasto e ho formato delle palline che ho lasciato di nuovo lievitare fino al raddoppio.
(con palline da 20 gr l’una ne sono venute 40 = 20 pesche)
Ho infornato a 180° per 15 minuti.
Per la bagna ho fatto bollire l’acqua con lo zucchero e una volta intiepiditi ho aggiunto il liquore.
Nel frattempo, una volta raffreddate le palline con un coltellino ho creato una cavità nel fondo per poter poi inserire la crema. Ho farcito le singole “metà”con la crema con l’aiuto di una saccapoche e poi le ho unite tra loro, passate nella bagna e poi nello zucchero semolato. Le ho messe nei pirottini e poi in frigo. Devono riposare qualche ora prima di essere gustate 🙂

Per leggere l’elenco completo delle mie ricette clicca qui

3 Risposte a “Pesche dolci | Ricetta con lievito di birra”

  1. In effetti esistono davvero tante versioni di questo delizioso dolcetto…pensa che dalle mie parti alcune pasticcerie presentano le pesche dolci fritte, insomma della pasta lievitata e fritta, simile ai bomboloni insomma 😀 Noi le abbiamo fatte di recente, nella versione biscottata 😉 Ciao!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.