Crea sito

Frittelle di mele

Le frittelle di mele sono un dolce tipico del Trentino Alto Adige e sono, sicuramente, un modo molto simpatico e gustoso di presentare questo frutto in tavola. Le mele sono prima affettate allo spessore di circa un centimetro, per poi essere passate in una pastella golosa e in seguito fritte in abbondante olio di semi.

Sono perfette da gustare sia calde, sia fredde e si preparano con ingredienti molto semplici, che in casa abbiamo sempre. Proprio nel Trentino Alto Adige, le frittelle di mele sono preparate in particolare per Carnevale. Siete pronti a scoprire come preparare la mia nuova bontà? Allora seguitemi!

frittelle di mele
  • Preparazione: 20 Minuti
  • Cottura: 5 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: Per 8 frittelle
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 1 Mela
  • 1 Uovo
  • 50 g Zucchero
  • 1 cucchiaio Zucchero
  • 100 ml Latte
  • 75 g Farina 00
  • 1 Limone
  • 1 pizzico Sale
  • q.b. Olio di semi di girasole

Per decorare

  • q.b. Zucchero a velo

Preparazione

  1. Separate il tuorlo dall’albume e ponete entrambi gli ingredienti in due ciotole separate. Alla ciotola con il tuorlo unite il latte e iniziate a mescolare il tutto con le fruste elettriche, quindi unite la farina setacciata e un pizzico di sale. Continuate a mescolare tutti gli ingredienti, quindi coprite la ciotola con della pellicola trasparente per alimenti e lasciate riposare la pastella per almeno 30 minuti.

  2. Nel frattempo montate l’albume a neve ben ferma insieme a un cucchiaio di zucchero. Trascorso il tempo di riposo della pastella, riprendete la ciotola messa da parte e unite l’albume montato, quindi mescolate bene dal basso verso l’alto in modo da non smontarlo. Sbucciate la mela, togliete il torsolo e affettatela allo spessore di 1 centimetro circa.

  3. Spremete il limone e versatelo in una pirofila, quindi unitevi le fette di mela in modo da non farle annerire. Asciugate per bene ogni fetta e mano a mano passatele nello zucchero semolato e ponetele su un piatto. In una padella fate ben scaldare l’olio di semi, quindi prendete le fette di mela e passate una per volta nella pastella, quindi tuffatele nell’olio caldo e fate dorare da entrambe i lati, rigirandole spesso in modo da non farle bruciare.

  4. Non appena le frittelle saranno dorate, toglietele dall’olio e ponetele in un piatto con della carta assorbente in modo da eliminare l’olio in eccesso. Quando avrete terminato di friggere, ponetele in un piatto da portata, spolverizzatele con dello zucchero a velo e, se vi piace, anche con della cannella. Servite le frittelle di mele tiepide o fredde.

  5. frittelle di mele

I consigli di Franci

  • Le frittelle di mele sono molto gustose e semplici da preparare, ma sapevate che possono essere preparate anche in forno? Ebbene sì, chi volesse eliminare il fritto e volesse cuocere queste frittelle in forno, non dovrà far altro che disporre le mele su una leccarda ricoperta di carta forno, dopo averle passate in pastella e cuocerle in forno preriscaldato a 180°C per 20 minuti circa o comunque fino a che non saranno ben dorate! Ricordate di rigirarle a metà cottura in modo che possano dorare anche dall’altro lato.
  • Le frittelle di mele si conservano per qualche giorno in dispensa.
  • Si sconsiglia la congelazione.
  • In cerca di altri dolci con le mele? Allora vi consiglio di dare un’occhiata anche alla TORTA DI MELE SOFFICE, alla TORTA DI MELE E ALBUMI LIGHT, alla TORTA DI MELE E RICOTTA e alla SBRICIOLATA DI MELE.

GUARDA ANCHE LA VIDEORICETTA

[xyz-ihs snippet=”FRITTELLE-DI-MELE”]

Torna alla HOME PAGE

Se vuoi rimanere sempre aggiornato sulle nuove ricette, clicca mi piace alla mia pagina FACEBOOK

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.