Crea sito

Confettura di albicocche senza zucchero

La confettura di albicocche senza zucchero è una conserva facile da preparare e super golosa, ideale da gustare al naturale o per farcire qualsiasi tipo di dolce. Scommetto che vi siete sempre chiesti come preparare la marmellata senza zucchero homemade, ed è per questo che di recente mi sono cimentata nella preparazione di una confettura deliziosa, avendo delle buonissime albiocche a disposizione! Oggi vi presento la confettura di albicocche senza zucchero, una conserva pensata per le persone che non possono consumare zuccheri in eccesso.

Solitamente quando vado a fare la spesa sto molto attenta alle tabelle nutrizionali, e finora ho acquistato vari marchi che mi sono si piaciuti ed erano preparate con i soli zuccheri della frutta, ma che comunue mi hanno fatto scattare la molla per capire se si potesse preparare in casa e confrontarne il sapore.

Così mi sono messa all’opera e, senza aggiungere zucchero e addensanti vari, ho ottenuto la mia confettura di albicocche. Vi assicuro è deliziosa! L’ho consumata a colazione e sono rimasta davvero contenta del risultato! Ovviamente io ho provato a prepararla con le albicocche, ma è chiaro che può essere preparata con tutta la frutta che desiderate!

Più la frutta sarà dolce, più avrete piacere a consumarla e a prepararne sempre di diverse! Adesso sarete sicuramente curiosi di scoprire la ricetta della mia nuova bontà, quindi seguitemi!

confettura di albicocche senza zucchero
  • Preparazione: 20 Minuti
  • Cottura: 40 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: Per 2 barattoli da 500 grammi
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 1 kg Albicocche
  • 500 g Mele
  • 2 cucchiai Succo di limone
  • 1/2 bicchiere Acqua

Preparazione

  1. Lavate accuratamente le albicocche sotto l’acqua corrente, asciugatele bene e sbucciatele. Dividetele a metà ed eliminate il nocciolo centrale, quindi riducetele in pezzi e raccoglietele in una ciotola. Prendete le mele e dividetele a metà, eliminate il torsolo centrale e riducetele in pezzi senza sbucciarle.

  2. Unitele alla ciotola con le albicocche, quindi irrorate la frutta con il succo di limone e l’acqua e mescolatela molto bene. Lasciatela macerare per circa 1 ora. Sarà proprio in questo tempo che la frutta rilascerà i suoi succhi naturali. Trascorso questo tempo, riprendete la ciotola con la frutta e versatela in una casseruola capiente con il tutto il suo succo.

  3. Cuocete la confettura a fuoco molto basso per circa 40 minuti, ricordando di mescolarla di tanto in tanto. Se volete aggiugere le spezie dovrete farlo a circa 10 minuti dal termine della cottura. Trascorso il tempo necessario, prendete un frullatore a immersione e frullate la confettura fino ad ottenere una consistenza liscia e cremosa.

  4. Versate la marmellata bollente nei vasetti di vetro, che avrete precedentemente sterilizzato, e chiudeteli immediatamente senza stringere troppo. Capovolgeteli a testa in giù e lasciateli raffreddare per almeno 48 ore in modo che si possa formare il sottovuoto. Trascorso questo tempo, la confettura di albicocche senza zucchero è pronta per essere gustata o impiegata nella preparazione dei dolci che preferite!

I consigli di Franci

  • Una volta pronta, la confettura di albicocche senza zucchero viene invasata e i vasetti devono essere chiusi non molto stretti e capovolti. Lasciateli raffreddare in questa posizione per circa 48 ore in modo che si formi il sottovuoto.
  • Se il sottovuoto è avvenuto correttamente ve ne accorgerete perché premendo al centro del tappo non sentirete il classico click clack.
  • La confettura di albicocche senza zucchero si conserva in dispensa fino a 3 mesi.
  • Una volta aperto, il vasetto di confettura si conserva in frigorifero per circa 1 settimana.
  • La confettura di albicocche senza zucchero può essere utilizzata fin da subito, per esempio nella preparazione di crostate.
  • La mela ha la funzione di dolcificante e addensante naturale. Io l’ho utilizzata con tutta la buccia, in quanto la stessa contiene pectina. Se preferite, potrete utilizzarla anche sbucciata! Ricordate che su ogni kg di frutta utilizzata per la marmellata ci andranno circa 500 grammi di mele.
  • Se desiderate, potrete aromatizzarla con le spezie che preferite come per esempio cannella, zenzero ecc… Io ho preferito lasciarla al naturale.
  • Se gradite assaporare i pezzi di frutta, evitate di frullare la confettura.

Se vuoi mantenerti sempre aggiornato sulle nuove ricette clicca mi piace alla mia pagina FACEBOOK

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.