Crea sito

Panzerotti pugliesi

Questi panzerotti semplici da preparare andranno a ruba!

  • DifficoltàBassa
  • CostoBasso
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni16 panzerotti
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 500 gFarina 00
  • 1 cucchiainoSale
  • 15 gLievito di birra fresco
  • 275 mlAcqua tiepida
  • 2 cucchiaiOlio di oliva
  • 2Mozzarella
  • 1 vasettoPolpa di pomodoro
  • 1 lOlio di semi di girasole (Per friggere)

Preparazione

Iniziamo a preparare i panzerotti pugliesi :
setacciate la farina in una terrina larga, al centro create una buca e versateci il sale e l’ olio,

amalgamate con una forchetta ( io uso la planetaria),
mettete il lievito in una ciotola con l’ acqua tiepida e scioglietelo bene, appena il lievito sarà sciolto aggiungetelo all’ impasto,

lavorare l’ impasto sul piano del tavolo infarinato per 10 minuti fino a quando il liquido sarà assorbito, ( nella planetaria bastano 5 minuti a  velocità 4 ), dovrà risultare un impasto morbido ma non appiccicoso, se è troppo duro aggiungete poca acqua.
Mettete l’ impasto nella terrina e lasciatelo lievitare coperto con la pellicola per 2 ore.
Passato il tempo della lievitazione iniziamo a formare i panzerotti:

Iniziate a preparare gli ingredienti per il ripieno:

tagliate la mozzarella a cubetti,

prendete la polpa di pomodoro, frullatela con il mixer e passatela sul fuoco per 10 minuti così resterà più compatta e priva di troppo liquido.
Travasiamo l’ impasto sulla spianatoia,

prendiamo una piccola parte di impasto ( circa 100 gr.) e stendiamolo con il mattarello,

l’ altezza dovrebbe essere sui 3/4 mm,

per fare il cerchio aiutiamoci con un piattino da 15 cm di circonferenza,
adagiamolo sopra e con la rotella tagliamo la forma,( va bene anche il coltello),

al centro dei panzerotti mettete un cucchiaio scarso di polpa di pomodoro, un po’ di mozzarella ed un pizzico di sale,
chiudete e sigillate bene i bordi come potete vedere nella fotografia.

Mettete abbondante olio di girasole in una padella e quando sarà ben caldo fate cuocere i panzerotti pugliesi da ambo i lati,
mettete a scolare su carta assorbente,

procedete così finché avrete finito tutti i vostri panzerotti pugliesi.

Un piccolo consiglio: io preparo 6/7 panzerotti e li adagio su un canovaccio prima di iniziare a friggere così mentre friggono continuo a preparare gli altri, mi raccomando sigillateli bene altrimenti il ripieno durante la cottura esce.

Servite i panzerotti pugliesi appena avete finito di cuocerli saranno ancora belli caldi!

Seguimi su Facebook

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da dolcesalato

Cucinare per me è un modo per rilassarmi e per creare nuovi e vecchi piatti. Il mio motto? Mangiare sano è uno dei piaceri della vita!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.