Crea sito

Focaccia genovese con lievito madre

La focaccia genovese con lievito madre è una preparazione a lunga lievitazione in quanto i prodotti con lievito madre hanno una lievitazione naturale e quindi più lenta. Può essere consumata da sola oppure farcita, in alternativa può essere consumata al posto del pane. Questa è la prima ricetta che preparo con il lievito madre, l’ ho cercato per molto tempo e finalmente la scorsa settimana mi è stato regalato!

Focaccia genovese con lievito madre
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo10 Ore 30 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni1 teglia
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Ingredienti per preparare la focaccia genovese con lievito madre:
  • 500 gfarina 0
  • 180 glievito madre
  • 350acqua
  • 50 mlolio di oliva
  • 1 cucchiainozucchero
  • 10 gsale
  • q.b.rosmarino

Per l’emulsione:

  • 40 gacqua
  • 40 mlolio di oliva
  • q.b.sale grosso

Strumenti

Ecco cosa serve per preparare la focaccia genovese con lievito madre:
  • Planetaria
  • Spianatoia
  • Coltello
  • Ciotola
  • Pennello
  • Leccarda

Preparazione

  1. Prima di tutto il giorno che dovete preparare la focaccia genovese con lievito madre iniziate a rinfrescare il lievito madre un paio d’ore prima e dopo che lo avete lasciato riposare, prelevate la quantità che vi serve per preparare la ricetta.

    Prendete il lievito madre, rompetelo a pezzetti all’interno della planetaria ( per chi non usa la planetaria va bene una ciotola), unite l’acqua e lo zucchero, azionate il gancio e fate sciogliere bene.

    Appena il lievito madre sarà sciolto bene, aggiungete la farina poco per volta, l’olio e per ultimo aggiungete il sale.

    Il sale va aggiunto sempre per ultimo così non va a contatto con il lievito perché potrebbe danneggiare il processo di lievitazione.

  2. Focaccia genovese con lievito madre

    Quando tutti gli ingredienti si sono amalgamati bene, trasferite l’impasto in una ciotola grande, copritelo con la pellicola per alimenti e lasciatelo a temperatura ambiente per un oretta dopodiché trasferitelo nel frigorifero per 8 ore circa.

    Trascorso il tempo di riposo in frigorifero, uscite l’impasto e lasciatelo a temperatura ambiente per 1 ora. Avrete così ottenuto un impasto liscio e ben lievitato.

  3. Focaccia genovese con lievito madre

    A questo punto prelevate il vostro impasto della focaccia genovese con lievito madre e trasferitelo sulla leccarda ben unta di olio d’oliva, allargatelo bene facendo occupare tutta la teglia affondando bene i polpastrelli delle dita in modo da ricavare le classiche fossette della focaccia genovese.

    Lasciate riposare l’impasto ancora 30 minuti circa.

    Preparate l’emulsione con l’acqua, l’olio d’oliva e distribuite su tutta la focaccia con un pennello. Cospargete con del sale grosso (senza esagerare)e mettete un po’ di rosmarino.
    Cuocete in forno preriscaldato a 200 gradi per 30 minuti circa.

    Sfornate la focaccia genovese con lievito madre e gustatela come più vi piace!

  1. Se volete preparare la focaccia per cena iniziate il rinfresco la mattina presto, in alternativa rinfrescate il lievito la sera prima.

Seguimi su Facebook

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da dolcesalato

Cucinare per me è un modo per rilassarmi e per creare nuovi e vecchi piatti. Il mio motto? Mangiare sano è uno dei piaceri della vita!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.