Pomodori ripieni di ricotta e tonno

Con queste temperature l’ideale è mangiarepiatti freschi e leggeri!
Vi lascio allora una ricetta perfetta per l’estete: i POMODORI RIPIENI DI RICOTTA E TONNO!
Un piatto freddo, senza cottura, perfetto per l’estate.
I POMODORI RIPIENI DI RICOTTA E TONNO sono VELOCISSIMI da preparare.
Hanno solo 3 ingredienti. Vi basterà infatti mescolare la ricotta e il tonno e riempire i pomodori. Inoltre potrete variare ogni volta la ricetta decidendo di aggiungere spezie o erbette diverse al vostro composto.
I POMODORI RIPIENI DI RICOTTA E TONNO sono perfetti anche da preparare in anticipo e servirli poi al momento del pranzo o della cena.
Vediamo però nel dettaglio come prepararli!

Pomodori ripieni di ricotta e tonno
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Porzioni2
  • Metodo di cotturaSenza cottura
  • CucinaItaliana

Ingredienti per 2 persone

  • 2pomodori San Marzano
  • 125 gricotta
  • 60 gtonno sott’olio
  • q.b.basilico
  • q.b.sale, olio e pepe

Preparazione

  1. Cominciate la preparazione dei POMODORI RIPIENI DI RICOTTA E TONNO tagliando a metà i pomodori per il senso della lunghezza.

    Scavate poi il cuore dei pomodori con l’aiuto di un coltello in modo da creare spazio per il ripieno.

    Mettete da parte.

  2. Prendete ora la ricotta ben sgocciolata e mettetela in una ciotola. Aggiungete il tonno e il basilico tagliato finemente a coltello. Salate e pepate.

    In alternativa potete anche mixare il tonno assieme al basilico prima di aggiungerlo alla ricotta. Sarà ancora più saporito.

    Evitate invece di passare al mixer la ricotta perché diventerebbe troppo liquida.

  3. Mescolate bene la ricotta e il tonno fino a quando diventano un composto ben omogeneo.

  4. Pomodori ripieni di ricotta e tonno

    A questo punto riempite i pomodori con il composto ottenuto e decorate con una fogliolina di basilico.

    PRONTI!!

    Condite con un filo di olio e i Pomodori ripieni di ricotta e tonno sono pronti per essere serviti e gustati!

Per rendere il composto ancora più saporito potete aggiungere delle acciughe, dei capperi o delle olive tagliate finemente.

Per altre ricette salvacena segui il link SALVACENA.

3,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.