Tortino di patate, farro e rosmarino

Il tortino di patate, farro e rosmarino è un’ottima soluzione per merenda, oppure un perfetto accompagnamento per un aperitivo-antipasto a base di salumi. Io lo preparo con la mia farina preferita, la farina di farro, ma naturalmente potrete prepararlo con la farina che preferite. Potrete anche prepararlo così, semplice, oppure arricchirlo all’interno con qualche dadino di pancetta o con qualche fiammifero di speck.

tortino di patate, farro e rosmarino

Ingredienti

  • 5 patate medie a pasta gialla (in peso 500/600 gr ca)
  • 250 gr di farina di farro
  • 300 gr di acqua
  • 1 uovo
  • mezza bustina di lievito di birra
  • una tazzina da caffè colma di olio extravergine d’oliva
  • un mazzetto di rosmarino
  • un cucchiaino da tè di sale fino per l’impasto
  • una presa di sale grosso per la superficie

tortino di patate, farro e rosmarino

Preparazione tortino di patate, farro e rosmarino

Partite con la preparazione dell’impasto, mettendo in una bacinella l’olio, la farina setacciata e versando l’acqua pian piano mentre amalgamate l’impasto con una forchetta. Aggiungete il lievito e lasciate da parte a riposare per il tempo di preparazione delle patate.

Pulite e sbucciate 5 patate. Tre affettatele orizzontalmente in fette molto sottili, serviranno per la guarnizione. Le altre due tritatele a julienne, serviranno per l’impasto. Io per tagliarle in questi due modi normalmente uso un robottino con le lame oppure una mandolina affetta-verdure a mano.

Unite al vostro impasto un cucchiaino di sale (messo dopo lascia agire meglio il lievito), le patate tritate a julienne ed una manciata di foglioline di rosmarino. Amalgamate bene.

Ricoprite una teglia da torta con la carta forno inumidita e versatevi l’impasto. Guarnite la superficie con le patate a fettine, mettendole a giro come si fa per la torta di mele.
Spolverate la superficie con una bella presa di sale grosso, un pizzico di altre foglioline di rosmarino e aggiungete un filo d’olio.

Infornate il vostro tortino di patate, per circa 40 minuti in forno statico a 180 gradi (oppure a 160 gradi in forno ventilato), finchè le patate in superficie saranno ben croccanti.

Precedente Trofie al pesto di spinaci novelli e maggiorana Successivo Zucchine tonde alla pizzaiola