Tortini cioccolato e mirtilli senza zucchero

La ricetta dei tortini cioccolato e mirtilli senza zucchero è stata messa a punto per un amico che, avendo appena scoperto di soffrire di diabete, mi ha chiesto una ricetta semplice per un dolce che potesse andar bene anche a lui!

Tortini cioccolato e mirtilli senza zucchero

Anzitutto, quando si cucina un dolce per diabetici, c’è da tenere presente che ci sono zuccheri e zuccheri. Gli zuccheri naturali che sono presenti nella frutta e nella verdura, ad esempio, sono “sani” e normalmente possono essere consumati anche dai diabetici. Gli zuccheri aggiunti invece sono quelli non naturalmente presenti negli alimenti, che aggiungiamo noi, appunto, per dolcificare! Per un diabetico di solito è importante diminuire proprio questi ultimi, per poter migliorare il suo l’indice glicemico e la sua condizione fisica.

È stato così che ho provato a mettere a punto questa ricetta, dosando al minimo e scegliendo bene gli zuccheri aggiunti in modo che i tortini andassero bene per lui ma fossero anche gradevoli per i miei figli che li avrebbero sicuramente assaggiati.

Lo zucchero che ho scelto per questo dolce, poco dolce, è la stevia. Questo zucchero è estratto dalle foglioline di una pianta la Stevia Rebaudiana (dal nome dello scopritore Rebaudi), che ha un potere dolcificante molto elevato e decisamente superiore allo zucchero e sembra non avere controindicazioni. Quindi ho studiato ed ho capito che una piccola quantità di stevia 25/30gr può rendere in un dolce come una dose all’incirca tripla di zucchero (ca 80/90gr).

Ingredienti:

Dose per 12 tortini
  • 50 gr di cacao
  • 180 gr di farina 02
  • 3 cucchiai da tavola di stevia
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 1 zic di sale
  • 90 gr di burro
  • 2 uova
  • 180 ml di latte

Per la coulisse:

  • 300gr di mirtilli
  • meno di mezzo limone spremuto
  • un cucchiaio da tavola di stevia

Preparazione Tortini Cioccolato e Mirtilli senza zucchero:

All’interno di una ciotola ampia unite tutto il secco: la farina setacciata, il cacao, la stevia, il lievito e un zic di sale. In un secondo recipiente unite invece l’umido: uova, latte, burro ammorbidito e mescolate energicamente il tutto. Incorporate poi il composto umido all’interno della ciotola con il secco. Aggiungete infine al composto una bella manciata di mirtilli e mescolate tutto per far amalgamare bene gli ingredienti tra loro.

Dotatevi di qualsiasi tipo di stampini, ad esempio quelli per i muffin oppure, come ho fatto io, anche semplicemente degli stampini di carta usa e getta adatti alla cottura in forno. Versate al loro interno il composto fino a riempirli per poco più della metà. infornate i tortini in forno statico caldo, per 30 minuti a 180°C (in un forno ventilato basteranno 20 minuti ca. Lasciate raffreddare bene i tortini prima di rimuoverli dagli stampini.

Nel frattempo fate riscaldare i rimanenti mirtilli in un pentolino a fuoco vivo, con mezzo bicchiere d’acqua ed il succo di mezzo limone spremuto. Aggiungete un cucchiaio di stevia e lasciate cuocere per circa 15 minuti, in modo che i mirtilli restino ancora parzialmente interi ma il liquido si restringa. La consistenza della coulisse che dovrete ottenere sarà meno densa di una marmellata, ma allo stesso tempo non troppo liquida.

coulisse di mirtilli

Servite i tortini al cioccolato monoporzione su un piattino, con una colata di coulisse di mirtilli tiepida, che li renderà ancora più morbidi e golosi.

Precedente Sbriciolata alle fragole e crema al latte Successivo Crostata morbidissima con crema al limone e frutta