Spezzatino di Tacchino con Funghi Champignon

Lo Spezzatino di Tacchino con Funghi Champignon è una ricetta appena nata, creata per esigenze di dieta e riuscita da “leccarsi i baffi”. Nonostante le mie comprovate origini del sud, dove i condimenti spesso la fanno da padrone, mi sono cimentata in una ricetta veramente light!! E, confessandovi tutta la verità, questa ricetta è uscita fuori da ingredienti trovati a caso nel frigo, ma… non ditelo alla mia mamma!! Lei esige che tutte le ricette vengano seguite alla lettera e che la fantasia sia messa da parte, rafforzando l’idea con le parole magiche “no, non è tradizione!”.

spezzatino di tacchino con funghi

Ingredienti per 2 porzioni:

  • Spezzatino di tacchino 500gr.
  • Aglio 1 spicchio
  • Olio evo 1 cucchiaio
  • Vino bianco 1 bicchiere
  • Funghi Champignon
  • Acqua calda o brodo (non più di un pentolino)
  • Rosmarino
  • Farina 2 cucchiai rasi
  • Sale q.b.

Preparazione Spezzatino di Tacchino con Funghi Champignon

In una padella antiaderente far rosolare lo spicchio d’aglio, tagliato a metà, con un cucchiaio d’olio. Appena l’aglio sarà imbiondito aggiungere lo spezzatino. Far rosolare da entrambi i lati e poi aggiungere un bicchiere di vino. Aspettare che l’alcool sfumi ed aggiungere un pò di acqua o brodo.

 

Far cuocere per circa 5 minuti, avendo cura di rigirare i pezzettini di tacchino. A questo punto aggiungere i funghi champignon (io ho usato quelli surgelati) ed un rametto di rosmarino. Salare.

Coprite lo spezzatino di tacchino con un pò di acqua o di brodo e lasciar cuocere a fiamma medio/bassa per circa 25 minuti. La carne dovrà risultare morbidissima.

Il tocco dello chef di questa ricetta sarà quello di aggiungere due cucchiai rasi di farina, otterrete un sugo denso e gustoso ideale anche per condire la pasta.

Un consiglio: Per una versiona totalemente light, dovrete eliminare l’olio e l’aglio iniziale e mettere direttamente lo spezzatino nella padella antiaderente aggiungendo i due ingredienti solo in un secondo momento. Da eliminare, ovviamente, anche la farina; rinuncerete al sugo corposo ma la bontà non subirà variazioni.

Precedente Biscotti Sablés agli Agrumi Successivo Torta Mimosa al Limoncello