MATTONELLA GHIACCIATA AI FRUTTI DI BOSCO

Buon giorno!

Ho preso questa golosa ricetta dal supplemento “Delizie alla frutta” del giornale Sale&Pepe cui sono abbonata e che mi piace molto. E’ fresca e perciò adattissima per un pranzo o una cena d’estate.

Ho apportato delle varianti, come mio solito, ad esempio ho utilizzato savoiardi per celiaci dato che a pranzo erano presenti persone affette da morbo celiaco appunto.

 

MATTONELLA GHIACCIATA AI FRUTTI DI BOSCO

Ingredienti:

200 gr. di savoiardi

3 uova

2 tuorli

400 gr. di frutti di bosco (io ho messo 500 gr. tra ribes, mirtilli, lamponi e more)

300 gr. di zucchero semolato

400 cc di panna fresca

300 cc vino dolce (io ho usato un moscato dolce)

Esecuzione:

Lavare sotto acqua corrente i frutti di bosco e tamponarli per eliminare l’acqua in eccesso. Far macerare i frutti con 100 gr. di zucchero per 30 minuti in luogo fresco (a trovarlo in questo periodo! 🙂 )

Montare a bagnomaria e con il frullino elettrico le uova intere e i tuorli per 7-8 minuti unendo lo zucchero rimanente (200 gr.) fino ad ottenere una crema densa. Lasciar raffreddare.

Montare la panna fresca e incorporarla delicatamente a mano e con movimenti dal basso verso l’alto

alla crema di uova.

Scolare i frutti di bosco e diluire il liquido ricavato dalla macerazione con il vino dolce.

Foderare uno stampo rettangolare da plumcake con uno strato di savoiardi intinti nella bagna di vino. Versare sopra metà della crema e sopra la crema disporre metà della frutta, ripetere ancora una volta l’operazione di stratificazione fino ad esaurire gli ingredienti, io consiglierei di terminare con uno strato di crema che poi sarà la base del dolce sformato.

Coprire la mattonella con pellicola e farla rassodare in freezer per 6 ore. Poco prima di servire, immergere brevemente la base dello stampo in acqua calda, dopo aver eliminato la pellicola, capovolgerlo e sformarlo. Io consiglio, nel caso si superassero le 6 ore di freezer, di passare lo stampo, prima di sformarlo, un po’ in frigo, per ammorbidire soprattutto la frutta che, essendo intera, tende a gelare completamente.

Ho decorato il dolce, una volta sformato, con sciroppo denso di lamponi “home made”.

Con queste dosi e con il mio stampo da plumcake, che non è comunque piccolo, mi è avanzato qualche savoiardo (a cui ho dovuto aggiungere qualche pavesino) e un bel parecchia crema per cui ho deciso di comporre anche 3 tortine monoporzione decorandole poi con cioccolato fuso.

Buon appetito!

Precedente POLLO MARINATO Successivo IL MIO PRIMO PREMIO!!!

8 commenti su “MATTONELLA GHIACCIATA AI FRUTTI DI BOSCO

  1. Un incanto questa prelibata dolcezza… già proprio così! e visto che sto facendo un appello nel mio blog in vista del natale verresti a dare un occhiata? forse può interessarti. Mi farebbe piacere se tu partecipassi ….. a presto Clara

Lascia un commento