Una tavola di colori con le verdure

Tante verdure e tanti colori sulle nostre tavole! E’ così che bisogna mangiare tutti i giorni! Mettete dei colori nei vostri vassoi!!! (ok era mettete dei fiori nei vostri cannoni… ma serve sempre a portare allegria…). E allora via libera al rosso (radicchio), giallo (verza e curry), bianco (rapa), verde (catalogna), avorio (finocchio)!
verdure mixIngredienti per il rosso radicchio:
1 cespo di radicchio
1 cespo di indivia
1 pomodoro rosso
vino rosso
lievito alimentare (*)

Ingredienti per il giallo verza:
alcune foglie di verza
curry qb (*)
olio qb
acqua qb

Ingredienti per il bianco rapa:
sedano rapa
basilico qb (*)
olio qb
acqua qb

Ingredienti per il verde catalogna:
catalogna
sale
aglio qb (*)
olio qb

Ingredienti per l’avorio finocchio:
finocchio
1 costa di sedano
olive nere
capperi (*)
olio qb

Procedimento per il rosso radicchio:
Tagliare radicchio ed indivia a listarelle. Tagliare il pomodoro a fettine lunghe. Mettere le verdure in padella senza grassi, appena iniziano ad arrostire aggiungere il vino e far cuocere lentamente per 5 minuti. Toglie il coperchio e alzare il fuoco per un paio di minuti (per togliere il liquido). Impiantare e condire con olio a crudo e lievito alimentare.Procedimento per il bianco rapa:
Far bollire la rapa in acqua circa 30 minuti, fino a quando diventerà tenera. Frullarla aggiungendo olio e basilico.

Procedimento per il verde catalogna:
Sbollentare la catalogna in acqua salata. Appena pronta scolarla e metterla in padella dove avete fatto rosolare aglio in camicia nell’olio. Togliere l’aglio e servire calde calde.

Procedimento per il giallo verza:
Bollire in acqua le foglie di verza, scolarle quando risultano tenere e tagliarle a piccoli pezzetti. Mettere in padella con olio e farle stufare aggiungendo abbondante curry.

Procedimento per l’avorio finocchio:
Sbollentare il finocchio e sedano tagliati a pezzi non troppo piccoli. Scolarli e ripassarli in pentola con un filo d’olio, olive e capperi.

(*) In tutta la ricetta non viene usato sale a meno per sbollentare le catalogne che essendo una verdura verde aiuta a non farle perdere il colore, per tutte le altre verdure il sale è stato sostituito da un uso di erbe aromatiche (basilico, aglio), insaporitori (lievito alimentare e curry) oppure olive e capperi che sono già molto saporite di loro.

Con questa ricetta partecipo al food contest “DIETA MEDITERRANEA?SI’, GRAZIE.” promosso dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Federico II di Napoli e l’Associazione Italiana Food Blogger, per il progetto “Azienda Ospedaliera Universitaria Federico II e Food Blogger: insieme per la salute. La ricetta giusta per il tuo benessere”.

dieta mediterranea